•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Speciali  Etimologie  Mostri
Abadon
Apparizioni: Final Fantasy VIII, FFX
Demone citato nell'Apocalisse ed in altre scritture sacre appartenenti alla cultura ebraica e cristiana. In ebraico significa "distruttore" e nella leggenda biblica (rivelazione 9:11), Abaddon è conosciuto come l'Angelo dell'Abisso. È scritto quanto segue: "Ed hanno avuto un re sopra loro, che è l'angelo del pozzo senza fine, il cui nome nella lingua ebraica è Abaddon, ma nella lingua greca il suo nome è Apollylon".

Achelous
Apparizioni: Final Fantasy X
Acheloo è la più importante delle divinità fluviali greche e corrisponde all'odierno fiume Aspropotamo, il più lungo dei fiumi della Grecia.
Figlio del titano Oceano e della titanide Teti, era immaginato in forma di toro, come spesso anche altre divinità di fiumi. Compare nel ciclo delle fatiche di Eracle: infatti aspirava alle nozze con Deianira, figlia di Eneo, re degli Etoli, che era stata chiesta in moglie proprio da Eracle; durante la lotta fra i due, Acheloo si trasformò prima in toro, come narra Sofocle, poi in un drago viscido e iridescente ed infine in un uomo dalla testa di bue ed Eracle gli strappò un corno. Allora Acheloo si considerò vinto e gli cedette il diritto di sposare Deianira, ma gli richiese il suo corno, dandogli in cambio un corno della capra Amaltea, la nutrice di Zeus.
Dalle gocce di sangue cadute dalla sua ferita nacquero le Sirene. Secondo un'altra tradizione, queste sarebbero invece nate dall'unione di Acheloo con la musa Melpomene.

Actaneon
Apparizioni: Final Fantasy VI
Probabilmente sta per "actinia", un tipo di anemone marina. In greco significa "raggio".

AdamantAdamant
Apparizioni: FFII, FFIII, FFIV, FFIV: The After Years, FFV, FFVI, FFVII, Before Crisis: FFVII, FFVIII, FFIX, FFX, FFXI, FFXII, FF Tactics Advance, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift, FF Mystic Quest, FF Fables: Chocobo Tales
Conosciuto anche come Adamantoise. L'adamantio è un metallo leggendario, noto per la sua incredibile resistenza. In inglese infatti significa "molto resistente" o "inamovibile". Deriva a sua volta dal greco "adamantos", "inconquistabile", riferito ai diamante e in seguito a ogni altra sostanza quasi indistruttibile.

Aeshma
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Aeshma Deva, nell'antica tradizione persiana, era uno dei sette arcidiavoli.

Agama
Apparizioni: Final Fantasy X-2
In sanscrito significa "ciò che è stato tramandato", "tradizione". Il termine indica diversi gruppi di sacre scritture delle religioni indiane, in particolare Induismo, Buddhismo e Giainismo.

Agaliarept
Apparizioni: Final Fantasy III
Agaliarept è un demone, generale dell'Inferno e comandante della seconda legione. Si dice dominasse l'Europa e l'Asia Minore e che controllasse passato e futuro. Possiede il potere di scoprire i segreti. È uno dei due demoni di un solo grado inferiore a Lucifero, l'altro è Santanackia.

Agares
Apparizioni: Final Fantasy IX
Agares (o Agaures) è un Principe che governa le zone più a est dell'Inferno e comanda trenta legioni di demoni. È il più benevolo fra i demoni.
Secondo altri è un gran comandante e ha al suo servizio trentun legioni, è in grado di causare terremoti e conosce tutte le lingue esistenti. Ha anche il potere di distruggere le dignità, temporali e sovrannaturali.
È raffigurato come un uomo anziano che cavalca un coccodrillo con un falco sul suo pugno.

Aka Manah
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Aka Manah è uno dei Deva. È la personificazione del desiderio, e fu mandato da Ahriman a sedurre il profeta Zarathustra. Il suo eterno opposto è Vohu Manah.

Alcyone
Apparizioni: Final Fantasy X
Alcione è una figura della mitologia greca, figlia di Eolo re dei venti.
Sposò Ceice di Trachis e la loro vita fu così felice che un giorno chiamò il marito "Zeus". Il re degli dèi si indignò per questo affronto e scatenò una tempesta mentre Ceice era in viaggio per mare, facendolo annegare. La sua ombra apparve ad Alcione che, intuitane la morte, si gettò nelle acque per raggiungerlo.
Gli dèi ne ebbero pietà e trasformarono entrambi in alcioni. Il nido dei due sposi, costruito vicino al mare, veniva continuamente distrutto dalle onde. Zeus ebbe nuovamente pietà e placò il mare per sette giorni, prima e dopo il solstizio d'inverno, affinché potessero riprodursi.

Alte Roit
Apparizioni: Final Fantasy V
In tedesco "alte" significa "antico" e "roit" in francese significa "re". Quindi, "antico re".

Alyman
Apparizioni: Final Fantasy IV, Final Fantasy IX, Final Fantasy XII
"Ahriman" è uno dei nomi con cui è noto lo spirito malvagio Angra Mainyu nello Zoroastrismo. Secondo tale religione, Angra Mainyu è uno spirito malvagio emanato da Ahura Mazda.
Angra Mainyu è lo spirito distruttore, l'avversario di Spenta Mainyu, lo spirito creatore: entrambi sono emanati da Ahura Mazda. È chiamato Angra Mainyu in lingua avestica e Ahriman in medio persiano.
Angra Mainyu è ciò che tutto distrugge, la fonte di tutto il male del mondo. Esiste dall'inizio del mondo e genera il male coscientemente e volontariamente. Così facendo crea la morte. Alla fine dei tempi verrà sconfitto da Spenta Mainyu e sparirà per sempre.

Amdusias
Apparizioni: Final Fantasy IX
Amdusias ha trenta legioni al suo comando, e ha il grado di gran comandante. È descritto come un uomo con artigli al posto delle mani e dei piedi, la testa di un unicorno, e con una tromba, che simboleggia la sua potente voce.

Anacondaur
Apparizioni: Final Fantasy VIII
Termine derivante dall'unione delle parole "anaconda" e "saurus".

AntoleonAntoleon
Apparizioni: FFII, FFIV, FFV, FFIX, FFXI, FFXII, FFXII: Revenant Wings, FF Tactics Advance, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift, Crystal Defenders
Antlion è una famiglia di insetti dell’ordine Neuroptera, classificati come Myrmeleontidae. Il nome significa "formica leone".

Apokryphos
Apparizioni: Final Fantasy VI
Il verbo greco "apocripto" significa "nascondere".

Apollyon
Apparizioni: Final Fantasy XI
Apollyon appare nel Nuovo Testamento (Rivelazione, 9:7-11) a capo delle locuste che verranno scagliate contro i nemici di Dio, alla Fine dei Tempi.

Apsu
Apparizioni: Final Fantasy VII
Apsu è, nella mitologia mesopotamica, la divinità maschile delle acque dolci sotterranee. Sorgenti, fiumi, laghi e pozzi e tutte le manifestazioni di acque dolci erano ritenute provenire da un unico oceano abissale sotterraneo.
Nella sua personificazione, il dio Apsu è sposo della dea Tiamat, divinità femminile delle acque salate e dell'oceano marino.

Arachne
Apparizioni: Final Fantasy IV
Aracne è una figura mitologica narrata da Ovidio nelle "Metamorfosi", ma che pare sia d'origine greca.
Aracne viveva a Colofone, nella Lidia. La fanciulla, figlia del tintore Idomeneo, era abilissima nel tessere, tanto girava voce che avesse imparato l'arte direttamente da Atena, mentre lei affermava che fosse la dea ad aver imparato da lei. Ne era così sicura, che sfidò la dea a duello. Di lì a poco un'anziana signora si presentò ad Aracne, consigliandole di ritirare la sfida per non causare l'ira della dea. Quando lei replicò con sgarbo, la vecchia uscì dalle proprie spoglie rivelandosi come la dea Atena, e la gara iniziò.
Aracne scelse come tema della sua tessitura gli amori degli dèi; il suo lavoro era così perfetto ed ironico verso le astuzie usate dagli dèi per raggiungere i propri fini che Atena si adirò, distrusse la tela e colpì Aracne con la sua spola. Aracne, disperata, si impiccò, ma la dea la trasformò in un ragno costringendola e filare e tessere per tutta la vita.

Archeoavis
Apparizioni: Final Fantasy V
In greco "archeo" significa "antico" e "avis" è "uccello". Quindi, "uccello antico".

Archeosaurus
Apparizioni: Final Fantasy VIII
In greco "archeo" significa "antico" e "saurus" è "dinosauro". Quindi, "dinosauro antico".

Aspidochelon
Apparizioni: Final Fantasy VI, XII
In greco "aspidion" è un piccolo scudo rotondo, e "chelon" significa "conchiglia robusta".

Astaroth
Apparizioni: Final Fantasy II
È uno dei Troni. I Troni, nella tradizione biblica, sono i nove cori angelici. Sono coloro che manifestano la giustizia di Dio, esseri purissimi al di sopra di ogni tentazione. Questi angeli non entrano mai in contatto con gerarchie subalterne. I Troni risiedono in una regione in cui il cielo viene a contatto con la terra e al loro comando vi è Zaphkiel. L'unica descrizione biblica di questi esseri è riportata in Ezechiele 1, 4-22.
In demonologia Astaroth è un Principe dell'Inferno, definito come la più potente divinità. Ha quattro assistenti, chiamati Aamon, Pruslas, Barbatos e Rashaverak. In arte, nel Dictionnaire Infernal, Astaroth è raffigurato come un uomo nudo con ali, piedi e mani da drago, un secondo paio di ali oltre al primo, una corona e con un serpente in una mano, a cavallo di un lupo o un cane.

Axolotl
Apparizioni: Final Fantasy IX
L'Axolotl è la forma neotenica dell'Ambistoma tigrinum (Salamandra tigre).

Azi Dahaka
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Demone delle tempeste nella mitologia iraniana. Ruba i bestiami e arreca danno agli uomini. Ha l'aspetto di un serpente con tre teste e sei occhi.

Azulmagia
Apparizioni: Final Fantasy V
In spagnolo significa "magia blu".

BarbaricciaBarbariccia
Apparizioni: Final Fantasy IV
Insieme a Rubicante, Cagnazzo, Calcabrina e Scarmiglione è uno dei diavoli inventati da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).

Barbatos
Apparizioni: Final Fantasy X
Barbatos è l'Ottavo Spirito elencato nella Goetia, comandante di trenta legioni. Appare con quattro re nobili e scendono in battaglia quando il Sole è nella costellazione del Sagittario. Capisce il linguaggio degli animali, può aprire forzieri magici, conoscere il passato e predire il futuro.

Basilisk
Apparizioni: Final Fantasy X
Il basilisco (dal greco "basileus") è una creatura mitologica citata anche come "re dei serpenti", che si narra abbia il potere di uccidere con un sol sguardo diretto negli occhi.

Beelzebub
Apparizioni: Final Fantasy II
Belzebù è uno dei tanti nomi con cui è chiamato Satana.

Behemoth
Apparizioni: FFII, FFIII, FFIV, FFIV: The After Years, FFV, FFVI, FFVII, Before Crisis: FFVII, Crisis Core: FFVII, FFVIII, FFIX, FFX, FFX-2, FFXI, FFXII, FFXIII, FF Tactics, FF Tactics A2, Crystal Defenders, FF Crystal Chronicles, FF Mystic Quest, Chocobo Series, Kingdom Hearts
Behemoth è il nome di una creatura biblica menzionata nel Libro di Giobbe: 40,15-24. Assieme al Leviatano è la creatura più straordinaria della Creazione che vive sulla Terra, ed è descritta come imbattibile per tutti tranne che per il suo creatore ("Egli è la prima delle opere di Dio; solo il suo Creatore lo minaccia di spada", Gb 40,20).

Blitz
Apparizioni: Final Fantasy VIII
In tedesco vuol dire "lampo".

Bolfry
Apparizioni: Final Fantasy III
Uno dei demoni Goetia.

Boris
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Deriva dallo slavo antico "Borislav", composto da "boro" ("combattere") e "slava" ("gloria").

Buel / Buer
Apparizioni: Final Fantasy VIII, Final Fantasy X
È il Decimo Spirito elencato nell'Ars Goetia. Appare quando il Sole si trova nella costellazione del Sagittario.
È maestro della morale, della filosofia, della logica e dell’erboristeria. Governa cinquanta legioni di spiriti.

Bunyip
Apparizioni: Final Fantasy X
È una creatura della mitologia australiana.
Non esiste una definizione esatta per il Bunyip: il termine nel corso degli anni é stato applicato a mostri lacustri, bizzarre apparizioni, anche solo a rumori non identificabili. L'etimologia della parola é quanto mai incerta, ma pari che derivi da "banib", una parola degli aborigeni Wergaya usata per indicare una creatura acquatica mitologica. Altri ancora hanno proposto che derivi da Bunjil, una divinità degli aborigeni dell'estremo Sud-Est.

Byblos
Apparizioni: Final Fantasy V, FF Tactics
Byblos è un'antica città fenicia sulla costa del Libano.

CagnazzoCagnazzo
Apparizioni: Final Fantasy IV
Insieme a Rubicante, Calcabrina, Barbariccia e Scarmiglione è uno dei diavoli inventati da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).

Calcabrina
Apparizioni: Final Fantasy IV
Insieme a Rubicante, Cagnazzo, Barbariccia e Scarmiglione è uno dei diavoli inventati da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).

Catoblepas
Apparizioni: Final Fantasy III Final Fantasy V, Final Fantasy VIII, Final Fantasy X, Final Fantasy XV
Catoblepa è un animale fantastico, descritto da Plinio il Vecchio e da Claudio Eliano. È ben probabile che entrambi gli autori si riferissero allo gnu. Nell'antica zoologia greca e romana, specie di serpente o di rettile non individuata che si distingueva per la posizione della testa, volta verso il basso.

Cephaler
Apparizioni: Final Fantasy VI
Cefalo è una figura della mitologia greca, rappresentato come un pesce marino.
Figlio di Deioneo e di Diomedea, sposò Procri, figlia di Eretteo. La vita di questo personaggio è caratterizzata da storie d'amore e di gelosia.

Chac
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Chaac è il dio Maya della pioggia e dei tuoni. Viene rappresentato come un essere dalle fattezze umane con il corpo formato da scaglie anfibie, e con una testa mostruosa con zanne e un lungo naso. Impugna uno scudo e un'ascia di fulmini.

ChimeraChimera
Apparizioni: da Final Fantasy a Final Fantasy XII, più FF Mystic Quest, FF Crystal Chronicles e FF Crystal Chronicles: Rings of Fates
La chimera è un animale mitologico con parti del corpo di animali diversi. Secondo il mito greco fa parte della progenie di Tifone ed Echidna, insieme all'Idra di Lerna, Cerbero e Ortro.
In araldica, la chimera è un animale fantastico dal corpo di leone e con la testa e il busto di donna, ed è classificata tra le figure immaginarie.

Chimerageist
Apparizioni: Final Fantasy X
"Geist" in tedesco significa "spirito". Quindi, "spirito di Chimera".

Cockatrice
Apparizioni: da Final Fantasy a Final Fantasy VIII, più FFXII, FF Tactics, FF Tactics A2, Crystal Defenders e FF Crystal Chronicles
Una cockatrice è una creatura leggendaria delle dimensioni di un drago o di una viverna, ma dall'aspetto di un gigantesco gallo, con alcune caratteristiche da lucertola. Si supponeva nascesse da un uovo deposto da un gallo e covato da un rospo o da un serpente.
Le sue abilità magiche includerebbero la capacità di pietrificare o uccidere con il tocco o a volte anche solo con l'alito.

Coeurl
Apparizioni: FFII, FFIV, FFIV: The After Years, FFVI, FFVII, Before Crisis: FFVII, FFVIII, FFIX, FFX, FFX-2, FFXI, FFXII, FF Tactics, FF Tactics Advance, FF Crystal Chronicles
Coeurl, conosciuto anche come Torama. Un Coeurl è un essere virtualmente immortale, intelligente, feroce e spietato, con l'aspetto di un gatto gigantesco. I Coeurl hanno una storia antichissima; essi erano animali da esperimento dei costruttori della città morta, gli antichi abitatori scomparsi di un pianeta ormai quasi privo di forme di vita.

Daeva
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Deva o (in devanagari: "colui che emana luce") è il termine sanscrito per "dio, divinità", ma indica anche, in senso lato, "essere celeste, semidio, angelo". Nella mitologia del Rig Veda i deva sono trentatré esseri celesti che si contrappongo ai malvagi demoni Ashura.
Nello Zoroastrismo, i Deva sono invece creature demoniache che si oppongono agli esseri celesti, gli Ahura.

Dantarian
Apparizioni: Final Fantasy IX
Dantalian era un demone minore che poteva alterare i pensieri degli uomini, rendendoli malvagi.

Der Richter
Apparizioni: Final Fantasy X
In tedesco significa "Il Giudice". Non a caso usa la tecnica "Giorno del Giudizio".

Epitaph
Apparizioni: Final Fantasy IX, FFX-2
Con il termine "epitaffio" (dal greco "epi-taphiòn", ossia "ciò che sta sopra al sepolcro") si intende un'iscrizione funebre, il cui scopo è onorare e ricordare il defunto.

Espada
Apparizioni: Final Fantasy X
Parola spagnola il cui significato è "spada".

Fafnir
Apparizioni: Final Fantasy X
Fafnir è un personaggio ambiguo della mitologia norrena, talvolta descritto come un drago talvolta come un serpente. Figlio di Hreidmar e fratello di Reginn e Otr, Fàfnir impazzisce per via di un anello maledetto, che prima lo spinge ad uccidere il padre, e poi lo trasforma in un mostro ingovernabile. Viene ucciso da Sigfrido, che bagnatosi del suo sangue diviene invulnerabile, ed abbeveratosi dello stesso impara il linguaggio degli uccelli (secondo la mitologia norrena, infatti, i draghi sono in grado di parlare tutte le lingue, delle quali si servono per mentire ed ingannare).

Farfarello
Apparizioni: Final Fantasy V
Farfarello è un diavolo inventato da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).
Il suo nome è l'unico documentato anteriormente a Dante, come nome di diavolo in leggende, novelle o mascherate carnevalesche, ed è probabilmente correlato alla parola "folletto" (dall'arabo "farfar").

Garuda
Apparizioni: FFIII, FFVII, Crisis Core: FFVII, FFIX, FFX, FFXI, FFXII
Garuda, l'aquila, è una divinità hindu minore, il monte (vahanam) di Visnu, e una delle forme della divinità nell'induismo; è rappresentata con piume d'oro, faccia bianca, ali rosse, becco e ali d'aquila, ma un corpo spesso umano. Indossa una corona antica ed enorme, al punto da oscurare il sole. Si crede che pregando Garuda sia possibile curare gli effetti del veleno. Nella mitologia buddhista, i garuda sono una razza divina di uomini-uccello, nemici dei naga, cui danno la caccia. Nel Mahasamyatta Sutta, si narra che Buddha abbia ottenuto una pace tra naga e garuda.

GiantGiant
Apparizioni: Final Fantasy
Nelle mitologie germaniche i giganti sono fra le figure predominanti, a partire dalla stessa cosmogonia. I giganti infatti esistono da prima del mondo, che ebbe origine proprio dal corpo di un gigante, Ymir. Come in altre mitologie indoeuropee, i giganti della mitologia norrena rappresentano il caos ancestrale che minaccia in continuazione il mondo razionale e ordinato degli dèi (con i quali tuttavia sono imparentati in modi complessi). Molti dei mostri più terribili che abitano la terra sono giganti o progenie di giganti. La tradizione mitologica norrena prevede che nell'ora del Ragnarök, il "crepuscolo degli dèi" che porrà fine al mondo, i giganti attaccheranno la divina città di Ásgarðr, uscendo vittoriosi dallo scontro.

Gilgame
Apparizioni: Final Fantasy V
Gilgame, o Gil Turtle. "Gil" è la moneta usata nei vari Final Fantasy, e "game" è un tipo di tartaruga.

Gnoll
Apparizioni: Final Fantasy IX
Mostro nato dall'unione di uomini e gnomi.

Grasharaboras
Apparizioni: Final Fantasy VI
Nome di un demone del Purgatorio giapponese (è anche il nome originale del G.F.  Kharonte in FFVIII).

Hydra
Prima apparizione: FF, FFIII, FFIV, FFIV: The After Years, FFV, FFXI, FF Tactics
Idra è il nome di un mostro della mitologia greca. Aveva nove teste di serpente, di cui la centrale era immortale. Secondo altre versioni, tuttavia, ne aveva 50 e tutte d'oro. Il corpo era di un drago gigantesco e senza ali. Qualsiasi testa venisse tagliata, subito ne faceva rispuntare altre due. Il sangue e il fiato dell'Idra erano veleno mortale. Venne uccisa da Ercole nella seconda delle sue fatiche.

Io
Apparizioni: Final Fantasy VI
Nella mitologia greca Io è una sacerdotessa di Era, figlia del fiume Inaco, re di Argo.
Zeus si innamorò di lei e, temendo la gelosia di Era, quando andava a trovare Io la nascondeva in una nuvola dorata.
Era, accortasi del sotterfugio, trasformò la giovane in una giovenca, ma Zeus continuò a vederla trasformandosi in toro. Allora la dea decise di farla sorvegliare da Argo, il gigante dai cento occhi.
Ermes, incaricato da Zeus, addormentò Argo e lo uccise, liberando la giovenca. In seguito Era mandò un tafano a pungere Io, che cominciò a correre per tutta la Grecia per sfuggire all'animale.
Arrivata al braccio di mare tra Europa e Asia, attraversò a nuoto lo stretto, che così prese il nome di Bosforo.
Finalmente Io giunse in Egitto, dove partorì Epafo, riacquistando le fattezze umane.
Io viene spesso raffigurata come una giovane donna con in testa le corna della vacca. Per questo fu identificata con Iside e Hathor ed accostata alla luna.

Kelpie
Apparizioni: Final Fantasy III
Il kelpie è un demone in grado di assumere la forma di un cavallo bianco e proviene dal folklore celtico. Si crede infesti i laghi ed i fiumi della Scozia e dell'Irlanda. È presente anche nel folklore scandinavo, dove è noto con il nome di Bäckahästen (il cavallo di fiume), e nell'Isola di Man, dove è noto con il nome di Alastyn.

Kyzoku
Apparizioni: Final Fantasy
"Kaizoku" in giapponese significa "pirata".

Lamia
Apparizioni: FFII, FFIII, FFIV, FFIV: The After Years, FFV, FFIX, FFXI, FFXII: Revenant Wings, FF Tactics Advance, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift, Crystal Defenders, FF Crystal Chronicles
Le lamie dell'antichità greca erano figure in parte umane e in parte animalesche, rapitrici di bambini; fantasmi seduttori che adescavano giovani uomini per poi nutrirsi del loro sangue e della loro carne.
Secondo il mito originale, Lamia era la bellissima regina della Libia, figlia di Belo: essa ebbe da Zeus il dono di levarsi gli occhi dalle orbite e rimetterli a proprio piacere. Presto Lamia catturò il cuore di Zeus provocando la rabbia di Era, che si vendicò uccidendo i figli che suo marito ebbe da Lamia.
Lamia, lacerata dal dolore, iniziò a sfogarsi divorando i bambini delle altre madri, dei quali succhiava il sangue. Il suo comportamento innaturale fece in modo che la sua bellezza originaria si corrompesse, trasformandola in un essere di orribile aspetto, capace di mutare forma e apparire attraente per sedurre gli uomini, allo scopo di berne il sangue.

Li Grim
Apparizioni: Final Fantasy Tactics Advance
Abbreviazione per Le Grimoire, nome di un manuale di magia nera.

Lobo
Apparizioni: Final Fantasy VI
In spagnolo: "lupo".

Mandragora
Apparizioni: FFVII, Crisis Core: FFVII, FFIX, FFX, FFXI, FFXII
Mandragola è il nome comune di diverse piante del genere Mandragora appartenenti alla famiglia delle Solanaceae. Le loro radici sono caratterizzate da una peculiare biforcazione che ricorda la figura umana (maschile e femminile); insieme alle proprietà anestetiche della pianta, questo fatto ha probabilmente contribuito a far attribuire alla mandragola poteri sovrannaturali in molte tradizioni popolari.
La mandragora, o mandragola, costituì uno degli ingredienti principali per la maggior parte delle pozioni mitologiche e leggendarie. È raffigurata in alcuni testi di alchimia con le sembianze di un uomo o un bambino: da ciò ne deriva la leggenda del pianto della mandragola ritenuto in grado di uccidere un uomo. Veniva considerata una creatura a metà del regno vegetale e animale, come il meno noto, ma non meno importante, Agnello vegetale di Tartaria.
La Mandragola può essere ricondotta ad alcune usanze vodoo nelle quali era utilizzata come surrogato delle più famose bambole di cera.
Anche la Wicca moderna considera la mandragola una pianta magica.

ManticoreManticore
Apparizioni: FF, FFIII, FFIV, FFV, FFXI, FF Mystic Quest
La manticora è una creatura mitica, dotata di testa umana (e munita di corna), corpo di leone e coda di drago o di scorpione, in grado di scagliare spine velenose per rendere inerme la preda. A volte la manticora può possedere ali di qualche genere.

Melusine
Apparizioni: Final Fantasy V, Final Fantasy X
In araldica, la melusina è una figura immaginaria ispirata alla fata Melusina che ha perduto la sua coda di serpente per una coda di pesce. Diviene così una variante della sirena da cui differisce solo per l'acqua del bagno: il mare ondoso della sirena è un tino da bagno per la melusina.

Metsanhenki
Apparizioni: Final Fantasy XI
Mostro della mitologia finlandese, il cui nome significa "spirito della foresta".

Metsanneitsky
Apparizioni: Final Fantasy XI
Mostro della mitologia finlandese, il cui nome significa "vergine della foresta".

Mistodon
Apparizioni: Final Fantasy IX
I mastodonti erano un tipo di mammuth che avevano incisivi allungati a difesa non solamente della mascella superiore, ma anche di quella inferiore. Il nome deriva dai loro molari di forma arrotondata che, visti di profilo, ricordano la forma del seno femminile. A differenza di quelli dei mammuth e degli elefanti i denti erano dotati di lamelle trasversali che permettevano la masticazione dell'erba.

MolboroMolboro
Apparizioni: da Final Fantasy II in avanti
In inglese, Malboro. Secondo molti deriva dalla nota marca di sigarette "Marlboro", facendo riferimento anche al suo attacco "Alito fetido" (e simili). Inoltre, in giapponese "boro" è un'onomatopea che indica il suono di uno stomaco sottosopra, mentre in latino "mal" significa "cattivo" e "boros" significa "respiro".
Secondo altri deriva da Malebolgie, un girone dell'Inferno dantesco.

Mu
Apparizioni: FFVI, FFVII, FFIX, FFXII, FF Crystal Chronicles
Il Grande Mur è un personaggio del manga “I Cavalieri dello Zodiaco”. È il cavaliere dell'Ariete.
Mu può essere anche pronunciato "mew", nome del Pokemon leggendario.
Mu è anche il nome di un immaginario continente scomparso nell'Oceano Pacifico, descritto dall'angloamericano James Churchward, sulla base della traduzione di un manoscritto Maya, risultata poi completamente errata, fatta nel XIX secolo dall'abate fiammingo Charles Brasseur.

Mushussu
Apparizioni: Final Fantasy X, FFXI
Nell'antica Babilonia era un drago, protettore della città. Aveva il corpo di serpente, zampe anteriori di leone, zampe posteriori di aquila, corna di toro e una folta barba.

Naga
Apparizioni: FF, FFIV, FFIV: The After Years, FF Mystic Quest
I naga (serpente) sono un'antica razza di uomini–serpente presente nella mitologia induista vedica e nella tradizione orale risalente al V millennio a.C.; storie di Naga fanno ancora parte della tradizione popolare di molte regioni a predominanza indù e buddhista.

Nastidon
Apparizioni: Final Fantasy VI
Fusione fra "nasty" (malevolo, sporco, repellente) e "mastodon" (mastodonte).

Nebiros
Apparizioni: Final Fantasy X
Nella demonologia, il generale dell'Inferno. Controlla gli altri demoni ed è uno dei più grandi necromanti, in grado di controllare anime e corpi. Il demone appare anche nei fumetti DC Comics. È scappato dall'Inferno grazie a offerte sacrificali, governa sulle mitiche terre di Mu, Atlantide e Lemuria. È potentissimo, e per sconfiggerlo uno stregone lo scagliò in un'altra dimensione.

Necrophobia
Apparizioni: Final Fantasy V
Latino per "paura della morte".

Necrotaur
Apparizioni: Final Fantasy
In latino significa "toro della morte".

Nereid
Apparizioni: Final Fantasy V
Le Nereidi erano delle figure della mitologia greca, ninfe marine, figlie di Nereo e della Oceanina Doride. Erano considerate immortali e di natura benevola. Facevano parte del corteo del dio del mare Poseidone insieme ai Tritoni e venivano rappresentate come fanciulle con i capelli ornati di perle, a cavallo di delfini o cavalli marini.

Nidhogg
Apparizioni: FFX, FFXI, FFXII, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift, Crystal Defenders
Níðhöggr ("colui che colpisce con odio") è, nella mitologia norrena, il nome dato a un serpente malefico. Si annida tra le radici di Yggdrasill, l'albero cosmico, scambiando costantemente male parole con l'aquila che sta sulla sommità dei rami, usando come tramite lo scoiattolo Ratatoskr. Quando il mondo, distrutto, rinascerà dalle sue ceneri, giovane e splendente, su di esso volerà come un'ombra Níðhöggr, qui definito "serpe lucente di Niðafjöll", portando tra le piume i cadaveri dei morti. Altresì è sempre Níðhöggr il nome del serpente che, nell'aldilà, tormenta i cadaveri dei morti e se ne nutre.

Ochu
Apparizioni: FF, FFIII, FFVII, FFVII: Before Crisis, FFVIII, FFIX, FFX, FFX-2, FFXI, FF Tactics, FF Crystal Chronicles
Mostro tratto da Dungeons & Dragons.

Ogopogo
Apparizioni: Final Fantasy IV
Ogopogo o N'ha-a-itk è il nome di un mostro lacustre che, secondo le leggende dei nativi del luogo e alcuni criptozoologi moderni, nuoterebbe nelle acque del lago Okanagan, nella Columbia Britannica centro-meridionale, in Canada. L'esistenza dell'Ogopogo sarebbe testimoniata da alcune fotografie e filmati, sebbene la bassa qualità delle immagini raccolte finora impedisca di considerarle prove conclusive.

Olog-Hai
Apparizioni: Final Fantasy III
Olog-Hai è il nome elfico dei troll nella mitologia della Terra di Mezzo creata da J. R. R. Tolkien.

Ornitholestes
Apparizioni: Final Fantasy X
L'Ornitoleste è un dinosauro.

Osteosaur
Apparizioni: Final Fantasy VI
In greco significa "dinosauro di ossa".

Over Mind
Apparizioni: Final Fantasy, Final Fantasy VI
Overmind è un cattivo della Marvel Comics.
È anche il nome di una mente suprema che assorbe la razza umana, nel romanzo "Childhood's End" (di Arthur C. Clarke).

Ozma
Apparizioni: Final Fantasy IX
Nel SETI, acronimo di Search for Extra-Terrestrial Intelligence (Ricerca di Intelligenza Extraterrestre) è il nome di un progetto del 1960, Project Ozma, in onore della principessa Ozma. Non fu trovato nessun segnale di probabile interesse.

Phobos
Apparizioni: Final Fantasy V
"Phobos" in greco significa "paura". È anche una delle lune di Marte.

RubicanteRubicante
Apparizioni: Final Fantasy IV
Insieme a Calcabrina, Cagnazzo, Barbariccia e Scarmiglione è uno dei diavoli inventati da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).

Scarmiglione
Apparizioni: Final Fantasy IV
Insieme a Rubicante, Cagnazzo, Barbariccia e Calabrina è uno dei diavoli inventati da Dante Alighieri, che lo inserisce tra i Malebranche, la diabolica truppa di demoni protagonista di un curioso episodio dell'Inferno (Canti XXI, XXII e XXIII).

Sphinx
Apparizioni: Final Fantasy, Mystic Quest
La sfinge è una figura mitologica appartenente tanto alla mitologia greca quanto a quella egizia. Viene raffigurata come un mostro con il corpo di leone e la testa umana (androsfinge), di falco (ieracosfinge) o di capra (criosfinge).
Il suo nome deriva dal termine in greco antico "sfinx", che significa "strangolatrice".
Secondo la mitologia greca, che la raffigura dotata di ali e con la testa di una donna, era stata mandata da Era, in segno di punizione, contro la città di Tebe.
Insediatasi sopra una rupe, poneva indovinelli a coloro che passavano, divorando coloro che non riuscivano a venire a capo del quesito.
L'indovinello, consistente nell'individuare quale fosse l'animale che al mattino cammina su quattro zampe, a mezzogiorno su due e alla sera con tre, ebbe la sua soluzione e la sua risposta (ovvero l'uomo) da Edipo. Sconfitta, la sfinge si dette la morte gettandosi da una rupe.
Nella mitologia egizia la sfinge viene rappresentata come un leone disteso a terra. Alla testa viene attribuita la rappresentazione della figura del sovrano, ovvero il faraone.

Stheno
Apparizioni: Final Fantasy Mystic Quest
Una delle tre Gorgoni, il suo nome significa "la violenta". Le Gorgoni sono figure della mitologia greca, erano figlie di Forco e di Ceto.
Erano tre sorelle, Stheno, Euriale e Medusa. Di aspetto mostruoso, avevano ali d'oro, mani con artigli di bronzo, zanne di cinghiale e serpenti al posto dei capelli. La loro bruttezza era tale da pietrificare chiunque le guardasse.

Striborg
Apparizioni: FF Tactics Advance, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift
È l'antico dio russo dei venti.

Taromaiti
Apparizioni: Final Fantasy X-2
Significa "mancanza di rispetto" o "opposizione" in persiano antico.

Telstar
Apparizioni: Final Fantasy VI
La Telstar è una console di prima generazione prodotta da Coleco. La prima versione versione venne rilasciato nel 1976 e inizialmente era un clone di PONG.

Templar
Apparizioni: Final Fantasy VI
I Templari furono tra i primi e più noti ordini militari cristiani.

TiamathTiamath
Apparizioni: FF, FFII, FFVIII, FFIX, FFXI, FFXII, FF Tactics, FF Tactics Advance, FF Tactics A2: Grimoire of the Rift
Secondo un mito babilonese, Tiamat è un drago enorme e femminile che personifica l'oceano salato, l'acqua del caos. La sua altra metà è Apsû, che personifica l'abisso d'acqua dolce che si trova sotto la terra. È inoltre la madre primordiale di tutto ciò che esiste, compresi gli dei. Dall'unione di Tiamat e di Apsû (acqua salata e acqua dolce) sono nati i primi dei, Lachmu e Lachamu. Questi due in origine erano i genitori di Ansar e di Kisar. È scritto nell'epica della creazione che i discendenti di Lachmu e Lachamu cominciarono ad irritare Tiamat ed Apsû, che decisero di uccidere la loro prole. Ea, il dio acquatico, scoprì i loro programmi e uccise Apsû mentre questi era addormentato. Per questo Tiamat, incollerito, generò un esercito di creature enormi, che sarebbero state condotte dal suo nuovo consorte, Kingu.
Tiamat finalmente fu sconfitto da Marduk, un dio giovane. Quando assassinò Tiamat fendette il suo corpo a metà: la metà superiore si trasformò nel cielo e la metà inferiore si trasformò nella terra. L'acqua che era presso lei si trasformò nelle nubi e le sue ferite si trasformarono nelle sorgenti dei fiumi Tigri ed Eufrate.
Pure Kingu fu ucciso, e dalla sua anima vennero i primi esseri umani.

Titania
Apparizioni: Final Fantasy Tactics Advance
Titania, Regina delle Fate, è la bella sposa di Oberon, Re dei Follletti. Entrambi sono protagonisti, con la loro intricata storia d'amore e di vendetta, dell'opera teatrale "Sogno di una notte di mezza estate", di William Shakespeare.
Nella commedia Titania è una splendida creatura fatata che se ne va in giro per i boschi col suo fedele corteo di spiritelli. Shakespeare ha scritto del loro litigio, della vendetta di Oberon dopo che Titania non ha voluto vendergli il suo prezioso paggio indiano, motivo delle gelosie di Oberon.
Così Oberon sorprende Titania addormentata e le spreme sugli occhi il succo della viola del pensiero, fiore fatato capace di far innamorare chiunque della prima cosa che vedrà. Così, al suo risveglio, Titania si innamora di Bottom, un orribile uomo dotato di una testa d'asino. Alla fine Oberon riesce a perdonare Titania, la bella regina delle fate, e si riconciliano felicemente.

Triton
Apparizioni: Final Fantasy V
Tritone è una figura della mitologia greca; era figlio di Poseidone, dio del mare, e della nereide Anfitrite.
Tritone aveva un corno di conchiglia che col suo suono calmava le tempeste e annunciava l'arrivo del dio del mare. Notissimo per l'aiuto che diede a Giasone e agli Argonauti nel trovare la rotta da seguire. Tritone veniva raffigurato con la metà superiore umana e quella inferiore a forma di pesce.

Ultros
Apparizioni: Final Fantasy VI e altri capitoli e spin-off, con il nome di Orthros
Storpiatura di "Ortos", un cane a due teste della mitologia greca. Era il cane di Gerione, che fu ucciso da Ercole in una delle sue dodici fatiche.

Uroburos
Apparizioni: Final Fantasy VI
L'uroburos, il serpente che si morde la coda, è il simbolo dell'infinito spaziale e temporale. L'uroburos è anche il simbolo del paradosso logico, nonché il prototipo del circolo vizioso. Cos'è più "vizioso" del mordere sé stessi, con l'idea presumibile di mangiar sé stessi? Il che è in fondo impossibile. Il "serpente infinito" rappresenta un uroburos che si è riunito con sé stesso. È caduto nel segno matematico dell'infinito.

Vysage
Apparizioni: Final Fantasy VIII
In inglese significa "volto".

Warg
Apparizioni: Final Fantasy
Un warg è una creatura mitologica dalle sembianze di un lupo. Sono molto diffusi nella mitologia nordica, e sono presenti anche nel romanzo di Tolkien "Il Signore degli Anelli", come lupi cavalcati dagli orchi.

Wendigo
Apparizioni: FFV, FFVIII, FFX, FFXI, FFXII
Figura della mitologia dei Nativi Americani appartenenti al popolo degli Algonchini. Il Wendigo è uno spirito diabolico che possiede gli uomini trasformandoli in mostri.

Whelk
Apparizioni: Final Fantasy VI
Un whelk è una grossa lumaca marina che si trova nelle acque temperate.

Wingraptor
Apparizioni: Final Fantasy V
I raptor erano dinosauri, e il termine viene ancora oggi usato per indicare un feroce predatore, mentre "wing" significa "ala". Quindi "predatore alato".

Wolfmeister
Apparizioni: Final Fantasy VII
Wolf significa "lupo" in inglese, "meister" significa "maestro" in inglese.

WyvernWyvern
Apparizioni: FF, FFII, FFIII, FFIV, FFV, FFVI, FFXII, FFXII, Vagrant Story
Viverna è il nome di una creatura leggendaria, rappresentata come un rettile alato.
La viverna è simile al drago della tradizione europea, ma differisce per il fatto che ha solo due zampe, solitamente non soffia fuoco ed è di dimensioni inferiori. È dotata di una coda uncinata o simile ad un serpente. Nell'araldica rappresenta la peste, la conquista o simili concetti. La viverna può essere rappresentata in modo simile ad una coccatrice o a un basilisco.
Le viverne tradizionalmente hanno intelligenza e comportamento simili a quelli dei gatti: durante il medioevo erano considerati il tipo di drago più utile per la stregoneria, per la loro affinità con gli incantamenti.
Presenti anche nella mitologia africana, dove sono considerate presagio di sventura, si crede tradizionalmente che si nutrano di elefanti, rinoceronti, ippopotami o occasionalmente gruppi di nomadi umani.

Yu Yevon
Apparizioni: Final Fantasy X
"Yu" in coreano significa "spirito che conduce all'aldilà" o "segreto", "oscuro".

Zu / Zuu
Apparizioni: FFIV, FFIV: The After Years, FFV, FFVII, FFVII: Before Crisis, FFIX, FFX, FFX-2, FFXI, FFXII, FF Crystal Chronicles, FF Mystic Quest
Uccello demone delle tempeste nella mitologia mesopotamica. Vive nell'Oltremondo e ruba le tavolette del destino a Enlil, la divinità maggiore. Zu viene sconfitto dal dio Marduk.