Balamb Forum

Concerti & Bla Bla

Seguite un cantante o un gruppo in particolare? Che aspettate a dirlo?

Moderatori: Arcanum, cloud90

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Arcanum » 03/03/2014, 12:12

Ho preso i biglietti per Rock in Idro, 1 Giugno :d
Immagine
Immagine
~ 堂島の龍 ~
"We would like to see most of the human race killed off,
because it is unworthy, it is unworthy of the gift of Life.
"
[] • [] • []
[Arcanum寿司ロック + ale~アレ]
afk
Avatar utente
Arcanum
Mod
Mod
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 20/12/2007, 0:26
Località: Bari, Italy.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Alex Drake » 11/03/2014, 14:56

Quoto il post qui visto che l'altro topic sarebbe solo per parlare di date...

Sephiroth ha scritto:E dopo le tappe di questo Gennaio, i Dream Theater annunciano altre tre date italiane per Luglio. Magari adesso tocca alla prima metà di Awake? :mrgreen:

Vuoi che ti sveli un segreto? :mrgreen:
Immagine
Make a start
Explore your heart
Avatar utente
Alex Drake
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13/02/2008, 22:19
Località: London, 2188 A.D.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 11/03/2014, 15:23

Alex Drake ha scritto:Quoto il post qui visto che l'altro topic sarebbe solo per parlare di date...

Sephiroth ha scritto:E dopo le tappe di questo Gennaio, i Dream Theater annunciano altre tre date italiane per Luglio. Magari adesso tocca alla prima metà di Awake? :mrgreen:

Vuoi che ti sveli un segreto? :mrgreen:

Per caso è che non gliene frega una mazza a nessuno? :P
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Alex Drake » 11/03/2014, 16:48

Sephiroth ha scritto:Per caso è che non gliene frega una mazza a nessuno? :P

No è che qualcuno (i Dream Theater) credo abbia già risposto alla tua domanda. XD
Immagine
Make a start
Explore your heart
Avatar utente
Alex Drake
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13/02/2008, 22:19
Località: London, 2188 A.D.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 11/03/2014, 16:54

Non sto trovando niente in giro… dimmi un po'?
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Alex Drake » 11/03/2014, 17:00

SPOILER:
Ho visto la scaletta dei DT e a quanto pare ci hai preso su Awake!
http://www.setlist.fm/setlist/dream-the ... 2a10c.html

Notare anche l'encore di Scenes from Memory :ahsisi:
Immagine
Make a start
Explore your heart
Avatar utente
Alex Drake
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13/02/2008, 22:19
Località: London, 2188 A.D.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 11/03/2014, 17:33

Alex Drake ha scritto:
SPOILER:
Ho visto la scaletta dei DT e a quanto pare ci hai preso su Awake!
http://www.setlist.fm/setlist/dream-the ... 2a10c.html

Notare anche l'encore di Scenes from Memory :ahsisi:

SPOILER:
Questa è la stessa scaletta che hanno fatto quando sono venuti a Gennaio, apposta mi domandavo se, tornando, utilizzassero la stessa scaletta o la "modificassero" con la prima metà di Awake (quella lì è la seconda) e altre tracce da Scenes. Il punto è che loro hanno sempre ruotato tantissimo i pezzi in scaletta, so che a Portnoy stava molto a cuore il suonare ogni volta pezzi diversi e che addirittura teneva da conto le scalette suonate in tour precedenti per variare il più possibile non solo di tappa in tappa ma anche di tour in tour. Ora la scaletta è fissa, non fanno ruotare pezzi, mi domandavo se quindi potessero preparare da zero altri pezzi oppure se possano davvero mantenere gli stessi...
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Alex Drake » 11/03/2014, 22:04

Sephiroth ha scritto:
SPOILER:
Questa è la stessa scaletta che hanno fatto quando sono venuti a Gennaio, apposta mi domandavo se, tornando, utilizzassero la stessa scaletta o la "modificassero" con la prima metà di Awake (quella lì è la seconda) e altre tracce da Scenes. Il punto è che loro hanno sempre ruotato tantissimo i pezzi in scaletta, so che a Portnoy stava molto a cuore il suonare ogni volta pezzi diversi e che addirittura teneva da conto le scalette suonate in tour precedenti per variare il più possibile non solo di tappa in tappa ma anche di tour in tour. Ora la scaletta è fissa, non fanno ruotare pezzi, mi domandavo se quindi potessero preparare da zero altri pezzi oppure se possano davvero mantenere gli stessi...

SPOILER:
Io ricordo una scaletta con altre tracce di Awake in precedenza, per questo pensavo che intanto l'avessero cambiata, la scaletta delle precedenti date in Italia probabilmente non l'ho guardata.
Immagine
Make a start
Explore your heart
Avatar utente
Alex Drake
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13/02/2008, 22:19
Località: London, 2188 A.D.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 01/04/2014, 18:21

Ieri sera ho provato a far di nuovo uscire il sedicenne che è ancora in me :) e sono andato alla serata super-pauerona con Elvenking, Rhapsody e Gamma Ray.
Andavo principalmente per i primi due gruppi (gli Elvenking non li seguo dal 2006 a dire la verità ma ero convinto che dal vivo mi avrebbero divertito), visto che i Gamma Ray non li ho ascoltati tanto neanche a sedici anni, ma oh, sono istituzioni, suonano da tanto, magari ci si diverte lo stesso, no? ;)

La serata dovrebbe prevedere gli Elvenking in apertura alle 20.30, ma tutto slitterà in avanti di un po' e alla fine il gruppo della provincia di Pordenone parte per le 21 e qualcosa. Il palco è già tutto montato, comprese le due batterie di Rhapsody e Gamma Ray, quindi lo spazio a loro disposizione sul palco è proprio poco… l'apertura con The Loser è un po' così così, anche loro devono carburare, ma i suoni sembrano incredibilmente buoni, da dove mi trovo io (ovviamente non sotto il palco a pogare, ma un po' più indietro, centrale), anche se "incredibilmente buoni" andrebbe tra virgolette visto che stiamo comunque parlando di un locale, l'Orion di Ciampino, che non brilla affatto per prestazioni acustiche, e più avanti purtroppo ne avremo ancora riprova. Nella successiva Runereader finalmente si caricano un po' anche loro, che si presentano sul palco con facce dipinte da guerrieri celtici, due chitarre, un basso, batteria e un violino elettrico, oltre ovviamente alla voce di Damnagoras, questa sera assolutamente come lo ricordavo io nel 2005.
Purtroppo i nostri suonano solo una mezz'ora ma fanno divertire molto i presenti, tra cui hanno già una solida fanbase a cui dedicano il terzo pezzo della serata, apprendo nuovo singolo dal prossimo album, Elvenlegions. Dopo The Divided Heart, un altro pezzo inedito intitolato Moonbeam Stone Circle, e finalmente un pezzo che conoscevo anch'io, The Winter Wake, in chiusura.

Un bel concerto, assolutamente degno di aprire la serata e magari anche di palchi più importanti, fanno divertire, ma per la definitiva promozione dovrei rivederli magari suonare qualche pezzo in più e con un po' più di calma… solo mezz'ora e con uno spicchio esiguo di palco a disposizione non sono certo le condizioni ideali per un gruppo.

Scaletta Elvenking:

SPOILER:
1. The Loser
2. Runereader
3. Elvenlegions
4. The Divided Heart
5. Moonbeam Stone Circle
6. The Winter Wake


Finalmente si arriva quindi al momento da me più atteso della serata: il concerto dei Rhapsody. Capisco che alcuni li considerino "poco seri" visti i testi assolutamente cheesy, ma è l'unica critica che sono disposto a farvi fare su di loro: ormai è la terza volta che li vedo, e posso quindi essere più che valido testimone della loro bravura dal vivo. In passato per la verità ho avuto amici che mi hanno detto come fossero scarsi in sede live, ma che vi devo dire, probabilmente il fatto che abbiano cambiato line-up li ha aiutati non poco… addirittura questa terza volta, in quanto i Rhapsody sono "solo" gruppo spalla, e hanno quindi meno tempo per suonare, supera le altre due precedenti (in cui erano invece headliner) per intensità e forza.

Si spengono le luci ed è chiaro che un po' il blasone, un po' il fatto di giocare in casa, pare di stare assistendo agli headliner e non ad un gruppo spalla. Eruttano i cori: "RHAPSODY! RHAPSODY!" e quando salgono sul palco c'è una vera e propria ovazione. Basta un pezzo - peraltro dal nuovo album che non ho mai ascoltato - e tutti, TUTTI i presenti sono conquistati. Fabio Lione non è solo un'ugola unica, ma è anche un po' fuori di testa, e questo mix con la sua personalità lo rende un frontman veramente carismatico. È peraltro uno dei pochi frontman che "veda" cosa succede sotto al palco: un ragazzo gli passa un cd della sua band, lui lo prende, se lo rigira e commenta la cover: "Ragazzi, ma che è 'sto artwork con una donna con le tette di fuori??? Cerchiamo di distinguerci con qualcos'altro invece della solita roba!!!", o ancora meglio quando vede qualcosa di insolito: "E tu come ti chiami?" chiede, porgendo il microfono a qualcuno in prima fila. "Alessandro…" risponde la vocetta di un bimbo che avrà avuto non più di cinque anni… per lui, plettro in regalo dal bravo chitarrista Roby De Micheli.

Il tempo per suonare è giusto un'oretta e i Rhapsody sparano a raffica solo pezzi potenti che dal vivo funzionano tantissimo: niente che non abbia già sentito, a parte appunto i due pezzi dal CD nuovo, ma oh, non c'è niente da fare: anche stavolta mi sono divertito come uno scemo. Boh, sarà che ogni loro composizione è vivace, colorata, fresca, in ogni caso non ero l'unico. Non sono stati solo accolti come headliner, ma sono anche stati così coccolati per tutto il concerto dalla platea.

Poi vabbè. Lo dico sempre, Emerald Sword è in generale la canzone symphonic metal FINALE. :)

Proprio forti. :)

Scaletta Rhapsody:

SPOILER:
1. Vis Divina
2. Rise From Tragic Flames
3. Land of Immortals
4. March of the Swordmaster (incl. jam)
5. Unholy Warcry
6. Dark Wings of Steel
7. Lamento Eroico
8. Holy Thunderforce
9. Dawn of Victory
--- Encore ---
10. Reign of Terror
11. Emerald Sword


Arriviamo quindi ai Gamma Ray che si sono fatte nientemeno che le 23.30.
Devo per forza aprire una parentesi: ma chi cavolo li pensa 'sti concerti, che finiscano così tardi? La gente si alza presto e deve stare sveglia fino all'una e oltre per vedere un gruppo per cui ha pagato… e poi pagare anche le poche ore di sonno il giorno dopo? Mi sembra una bella cagata. Bravi organizzatori di concerti italiani.

Comunque, forse perché è tardi, forse perché i Rhapsody hanno davvero ricevuto un tributo clamoroso di energie dal pubblico, ma sembra che la gente sia molto meno attiva e partecipe di prima. Lo dico senza mezzi termini: il pubblico è stato un po' moscio, ha reagito pochino anche agli incitamenti della band - decisamente più calore era stato riservato ai Rhapsody.

I tedeschi, bisogna dire, hanno la sfiga che l'impianto audio praticamente gli implode durante i primi pezzi. All'improvviso si comincia a sentire veramente, veramente male. Lo stesso Kai Hansen chiede scusa e "spera che almeno sotto al palco si senta meglio". E anche questo non aiuta la fruizione del concerto.

Ciò detto, loro suonano veramente bene. Personalmente mi sono annoiato un po', ma come dicevo, loro non mi hanno mai fatto impazzire. Kai Hansen è un pazzo completo e ha dato vita a siparietti simpatici, come la telefonata tra madre e figlio: "Dove sei?" / "Ad un concerto heavy metal!" / "Ma quelli adorano Satana!" / "Ma no!" / "Ma sì!" (a ripetizione) fino a… "Comunque no, noi non adoriamo Satana. Anzi… sì!!! Muahahahah!"

Il concerto si chiude senza neanche pezzi degli Helloween, e allora lasciatemelo dire, dopo Emerald Sword non ci possono essere altri pezzi metallari, in una stessa serata. ;)

Scaletta Gamma Ray (credo, perché è presa da internet):

SPOILER:
1. Avalon
2. Hellbent
3. Heaven Can Wait
4. Tribute to the Past
5. Razorblade Sigh
6. Time For Deliverance
7. Pale Rider
8. Drum & Bass Solo
9. Blood Religion
10. Master of Confusion
11. Empire of the Undead
12. Rebellion in Dreamland
13. Land of the Free
14. Man on a Mission
--- Encore ---
15. To the Metal
16. Send Me a Sign


Stasera invece mi godo il Crimson ProjeKCt di Belew, Levin e Mastellotto! :mrgreen:
(E sabato i múm… wow, era da Febbraio che non mi facevo concerti e ora tre in una settimana!)

PS.
Mi ero dimenticato quanto fosse scemo il metallaro medio che va ai concerti… ho sentito cavolate esilaranti come "Angela Gossow" degli Arch Enemy che diventa "Angela Glasgow"...
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda FFIX92 » 01/04/2014, 21:01

Sephiroth ha scritto:Mi ero dimenticato quanto fosse scemo il metallaro medio che va ai concerti… ho sentito cavolate esilaranti come "Angela Gossow" degli Arch Enemy che diventa "Angela Glasgow"...

"Il tastierista dei drim fider gio giordan rudezzzz" [cit.]
Ma i Rhapsody come suonano senza Luca Turilli? Io non ho ancora sentito nulla di post-2011 in studio, tantomeno ho sentito roba live della nuova formazione. Diciamo che ho mosso sui Rhapsody di Turilli. xD
Avatar utente
FFIX92
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 07/03/2009, 12:07

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 02/04/2014, 1:14

FFIX92 ha scritto:Ma i Rhapsody come suonano senza Luca Turilli? Io non ho ancora sentito nulla di post-2011 in studio, tantomeno ho sentito roba live della nuova formazione. Diciamo che ho mosso sui Rhapsody di Turilli. xD

Guarda, io sono tutto l'opposto di un musicista, quindi pareri tecnici non so dartene, ma da semplice fruitore non ho notato sostanziali differenze: il punto è che lui era un cuore pulsante, "ci teneva", e sul palco dava un certo tipo di apporto anche emotivo, ecco.
Poi finora hanno composto un solo CD senza di lui, e quello non l'ho sentito neanche io.
Di fatto a sostituirlo avevano preso Tom Hess, poi hanno litigato con lui (a quanto pare era un bel nazi) e l'hanno buttato fuori, tenendosi anche per gli show dal vivo una sola chitarra - ed è con questa lineup che li ho visti ieri. Immagino si tengano uno spot da chitarrista aperto qualora il Turillone cambiasse idea. ;) Comunque l'attuale chitarrista, Roberto De Micheli, è molto bravo e lo seguivo già da quando suonava con un altra band, i Sinestesia.
Però la sostanza non cambia (anzi, è cambiata tutta): Turilli non è che fosse magari 'sto gran chitarrista, però componeva un bel po'.

Cambiando totalmente discorso: tornato ora dal Crimson ProjeKCt!
Allora, in poche parole, è stato uno show potentissimo. Lo spunto è stato quella della formazione "a doppio trio" dei King Crimson, ma stasera non è stata solo musica del Re Cremisi. Questi due "trii", a seconda del momento, si sono anche divisi, interpretando da una parte gli Stick Men (Levin, Mastellotto, Reuter) e dall'altra l'Adrian Belew Power Trio (Belew, Slick, Ralph). Quindi sul palco le soluzioni possibili erano molteplici: con sei a suonare tutti insieme, un trio, un altro trio…

Comunque hanno attinto per lo più dal repertorio dei King Crimson, ed è stato, come dicevo, un concerto potentissimo, e anche molto pretenzioso (parola che va denudata di eventuali accezioni negative): infatti hanno suonato tutti pezzi estremamente tecnici, complessi, i volumi erano alle stelle e in quel mare di suoni (due chitarre, due bassi - a volte un basso e uno stick - due batterie, più spesso la voce) c'era davvero il rischio di rimanere oppressi, in 2 ore e 45 di musica.

Il repertorio dei King Crimson in questione non è il mio preferito, ma la dimostrazione dei musicisti sul palco è stata seriamente impressionante. Per quel che può valere, stasera ho assistito a un qualcosa che era di molto vicino al TOP. Ed è stata la prima volta in vita mia che ho assistito ad un duello di batterie!!! Mastellotto è veramente un drago, ma anche l'altro pivellino non scherzava… poi vabbè, Tony Levin il preferito dalla folla, durante le parentesi con i suoi Stick Men non solo parlava e presentava i pezzi in italiano, ma anche i testi (più che altro dei recitativi di sfondo alla musica) li ha tradotti per l'occasione! Inoltre, non avevo MAI visto così valorizzato lo stick: come lo suona lui è davvero impressionante. Bello baffone! Ha scattato un sacco di foto al pubblico, quando le mette sulla sua pagina di FB vedo se mi ci ritrovo...
Belew, che qui fungeva da anfitrione, è un po' matto, ma musicalmente è stato davvero forte e ha messo una grande energia.

Vorrei parlare dei nuovi ma è tardi e vorrei andare a riposare: tutti davvero assolutamente all'altezza, comunque. All'altezza di qualcosa di importante.

Mi ha sorpreso la totale assenza di pezzi da The Power to Believe, che a me piace peraltro moltissimo. Forse hanno deciso di non suonarci niente perché l'atmosfera di quel CD è parecchio diversa da quasi tutti gli altri pezzi suonati qua, ma la sensazione è che comunque questo ProjeKCt avesse la "benedizione" di Fripp, e probabilmente si saranno un po' messi d'accordo sulla scaletta… "non suonate 'sti pezzi perché li sto preparando io"… :)

Vi lascio quindi con la scaletta, un po' fiero del fatto che "The Court of the Crimson King", accennata da Belew come "Ummm quando ero nei King Crimson ogni tanto qualcuno canticchiava questo motivetto, vediamo se lo cantate con me…", non è stata suonata nelle altre date italiane di questo tour, stando a quanto ci è stato detto. Non è stata tutta la canzone, è stato solo Belew chitarra e voce a cantare parte del testo, ma l'Auditorium che canta "In the Court of the Crimson… Kiiiiiiing…. aaaaaaa..aaa..aaahhh…." è stato parecchio, parecchio bello!

Ci siamo salutati così: "Vedrete, per tornare non ci metteremo tutto il tempo che è passato dall'ultima volta!"
Considerato che non erano mai venuti in Europa, è rassicurante. :P
Ora puntiamo ai Crimson con Fripp, però… ;)

Scaletta Crimson ProjeKCt (dove non specificato, suona la formazione in doppio trio):

SPOILER:
1. Markus Reuter Soundscape (Solo Markus Reuter)
2. B'Boom (King Crimson)
3. THRAK (King Crimson)
4. Dinosaur (King Crimson)
5. Frame by Frame (King Crimson)
6. Sleepless (King Crimson)
7. b (Adrian Belew Power Trio)
8. Neurotica (Adrian Belew Power Trio, King Crimson)
9. Crack in the Sky (The Stick Men)
10. Cusp (The Stick Men)
11. Larks' Tongues in Aspic, Part Two (The Stick Men con Adrian Belew, King Crimson)
12. Three of a Perfect Pair (The Stick Men con Adrian Belew, King Crimson)
13. Matte Kudasai (Tony Levin & Adrian Belew, King Crimson)
14. Young Lions (Adrian Belew Power Trio)
15. e (Adrian Belew Power Trio)
16. Open, Pt. 3 (The Stick Men)
17. Breathless (The Stick Men, Robert Fripp cover)
18. L'Uccello di Fuoco (The Stick Men, Stravinsky cover :P )
19. One Time (King Crimson)
20. Red (King Crimson)
21. Indiscipline (King Crimson)
--- Encore ---
22. The Court of the Crimson King (Solo Adrian Belew, King Crimson)
23. Elephant Talk (King Crimson)
--- Encore ---
24. Thela Hun Ginjeet (King Crimson)
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 19/05/2014, 1:20

Insomma, sono stato a vedere gli Yes, e non so proprio da dove cominciare a raccontare un concerto pieno zeppo di spunti: dal nuovo cantante, che pare Viggo Mortensen, che ha fatto il figlio dei fiori peace&love tutta la serata e assolutamente carico vocalmente, a Steve "Moratti" Howe che cambia più chitarre di quante io ne possa contare - contando anche la steel e un liuto. Chris Squire ingrassatissimo che ad un certo punto tira fuori un basso-trattore a tre manici - tutti e tre bassi. Dopo più di quarant'anni che suonano e che non hanno più niente da dimostrare a nessuno, hanno messo su, con Alan White (ha fatto il suo compito - certo a un'età suonare le cose di Bruford non puoi farlo senza affanno) e Geoff Downes (nettamente il meno bravo della serata, ma almeno non ha cercato, fallendo, di scimmiottare Wakeman), uno spettacolo musicale forte, vivace, ma soprattutto, nonostante la musica a tratti difficilissima da seguire, con chitarra e basso colonne portanti, capaci di trasmettere un gran clima di festa in un Gran Teatro Geox sold out.

La scaletta potrebbe parlare da sé.

Scaletta Yes:

SPOILER:
1. Close to the Edge
2. And You and I
3. Siberian Khatru
4. Going for the One
5. Turn of the Century
6. Parallels
7. Wonderous Stories
8. Awaken
9. Yours is No Disgrace
10. The Clap
11. Starship Trooper
12. I've Seen All Good People
13. A Venture
14. Perpetual Change
--- Encore ---
15. Roundabout
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 23/05/2014, 11:23

E ieri terza volta con Steve Hackett per me!!! Forse la migliore di tutte… come la seconda volta, ha suonato solo repertorio dei Genesis, suonando forse una scaletta a mio gusto pure migliore. La band è strepitosa, più li vedo e più capisco che Roger King, il tastierista, è un musicista grandioso e capisco perché Hackett se lo tenga stretto da oltre vent'anni - in pratica ha passato più tempo a suonare con lui che con i Genesis! - e valeva in ogni caso la pena esserci anche solo per vedere Nick Beggs di nuovo nella lineup… animale da palcoscenico, prima volta che lo vedo senza le treccine vichinghe ma con i capelli sciolti! Da segnalare anche la prova del cantante Nad Sylvan, molto più sicuro e disinvolto dell'ultima volta, anche se la sensazione è che non canti "con la sua voce", se capite quello che dico, ma che si debba un po' adattare per imitare la voce di Gabriel, e questo a volte lo lascia un po' in difficoltà.
Pubblico veramente caldissimo, dopo The Fountain of Salmacis non riuscivano a riprendere a suonare per le continue ovazioni. Ma del resto, come dicevo, la prova della band lo meritava.

EDIT: A proposito, scrive Steve su Twitter…

Steve Hackett ‏@HackettOfficial 2 h
Incredible crowd at last night's show in Rome. An amazing reaction to Fountain of Salmacis in that wonderful city of fountains and dreams.


Sorpresissima nella scaletta: The Knife!!! Impatto pazzesco dal vivo, per me non l'avrebbero mai fatta perché è comunque in un cd dei Genesis in cui Hackett non suona… ma wow!!!
Altri highlights per me, oltre alla succitata The Knife: The Return of the Giant Hogweed, The Fountain of Salmacis, e poi vabbè, cacchio, hanno rifatto da paura The Musical Box e Supper's Ready, entrambe da standing ovation… e Firth of Fifth è sempre il pezzone che è...
Anche Watcher of the Skies, in posizione di scaletta insolita, sorprendentemente rilegata come primo encore e non in apertura, fa sempre la sua porca figura!

Bravo Steve!!!

Scaletta della serata:

SPOILER:
1. Dance on a Volcano
2. Dancing with the Moonlit Knight
3. Squonk
4. Fly on a Windshield
5. Broadway Melody of 1974
6. The Return of the Giant Hogweed
7. The Fountain of Salmacis
8. The Musical Box
9. I Know What I Like (In Your Wardrobe)
10. Horizons
11. Firth of Fifth
12. Lilywhite Lilith
13. The Knife
14. Supper's Ready
--- Encore ---
15. Watcher of the Skies
16. Los Endos
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Arcanum » 02/06/2014, 15:02

Concertone ieri i Maiden, con una scaletta di grandi classici essenzialmente e zero roba nuova (penso la canzone più nuova sia stata proprio Fear of the Dark). Arena stracolma, davvero un'esperienza da fare almeno una volta nella vita.

Un po' dispiaciuto per gli Alter Bridge invece. Complice un po' la posizione dai quali li ho visti e la scarsa partecipazione del pubblico che si trovava sugli spalti, complice qualche problema audio per le prime due canzoni (sembrava il volume si alzasse e si abbassasse da solo) e fermo restando che secondo me sono un gruppo da locale chiuso e non da festival all'aria aperta, tutto sommato hanno dimostrato una grande professionalità e presenza scenica, con una scaletta interessante, ed un Myles Kennedy che secondo me si conferma uno dei migliori cantanti degli ultimi 10 anni.

A conti fatti, una bella giornata.
Peccato solo per la disorganizzazione dei trasporti pubblici a concerto finito.
Immagine
Immagine
~ 堂島の龍 ~
"We would like to see most of the human race killed off,
because it is unworthy, it is unworthy of the gift of Life.
"
[] • [] • []
[Arcanum寿司ロック + ale~アレ]
afk
Avatar utente
Arcanum
Mod
Mod
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 20/12/2007, 0:26
Località: Bari, Italy.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 05/06/2014, 10:05

Sono contento che tu ti sia divertito, Arca, mi ero dimenticato di dirti che ero anch'io a Bologna per andare a vedermi i Maiden. Poi non sono andato, e un po' mi è dispiaciuto… ma alla fine avevo deciso di fare il biglietto lì (9 euro di prevendita mi sono sembrato un po' troppi per un concerto che difficilmente sarebbe andato sold out, visto che i Maiden offrivano lo stesso set dell'estate scorsa) per cui non ci ho rimesso tanto. Seventh Son dal vivo dev'essere stata una killer, i Maiden li avevo visti nel tour di Powerslave e mi ero veramente esaltato, sono d'accordo: vanno assolutamente visti perché in quanto a maestosità (e in un certo senso anche kitscheria) non hanno eguali.

Mi dispiace per la questione trasporti: sei rimasto fregato dagli autobus? Io a Gods del 2008 sono capitato per pura fortuna alla fermata dell'autobus subito prima rispetto a quella dell'Arena Parco Nord, così sono riuscito a salire e a tornare indietro! :P
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

PrecedenteProssimo

Torna a Music Zone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti