Balamb Forum

Concerti & Bla Bla

Seguite un cantante o un gruppo in particolare? Che aspettate a dirlo?

Moderatori: Arcanum, cloud90

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Alex Drake » 21/07/2013, 17:02

Sephiroth ha scritto:Per me invece è una cosa che... va bene.
SPOILER:
Per quanto tutto sommato oggi Gillan "si difenda", forse è meglio che, nelle mie orecchie, quel pezzo rimanga confinato nella perfezione di Made in Japan. E poi dai, comunque c'è Space Truckin'!

SPOILER:
Più che altro avrei voluto sentirgliela suonare live, sarei passato anche ai limiti (più che altro dovuti all'età) di Gillan... mi consolerò con Fireball in apertura *-*

Ok basta perdere tempo, vado a prepararmi un panino per cena e poi si parte, destinazione Deep Purple! XD
Immagine
Make a start
Explore your heart
Avatar utente
Alex Drake
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13/02/2008, 22:19
Località: London, 2188 A.D.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 21/07/2013, 17:41

Buon divertimento, raccontaci qualcosa, quando torni!
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda FFIX92 » 22/07/2013, 14:44

Sephiroth ha scritto:Wow che sì!!! I Jethro Tull li ho visti nel 2008 nel loro tour del quarantennale, con in formazione, oltre a Ian Anderson, anche Martin Barre e Doane Perry alla batteria. Era stato un bel concerto anche perché hanno suonato molti pezzi dai primissimi album che a me piacciono molto... per quanto il bassista nuovo cannò clamorosamente l'assolo di basso di Bourée. E vabbè, sei il bassista dei Jethro Tull, solo una cosa devi saper fare... :censura:

Poi Ian Anderson ha litigato pure con Martin Barre, e adesso porta avanti solo la sua carriera solista (non c'ha poi tutto sto coraggio a usare da solo il nome dei Jethro Tull), con altri musicisti. In questa veste a Dicembre scorso l'ho visto suonare tutto Thick as a Brick, ed è stato comunque un grande spettacolo, lascia stare che è uno dei miei cd preferiti di sempre. :) I nuovi musicisti non avevano la classe che potevano avere quelli di Bursting Out, però padroneggiavano le note davvero bene, e Ian pareva davvero revitalizzato nel corpo e nello spirito.

L'anno prossimo poi aggiungo alla collezione anche gli Yes. 8-) Tu di dove sei? Suonano a Milano e a Padova a Maggio 2014. Io penso di andare a Padova.

Il 28 Luglio invece suona Roger Waters a Roma, ma purtroppo la data si sovrappone col concerto dei Sigur Rós, per cui avevo già preso il biglietto. Penso che dovendo scegliere tra i due avrei comunque scelto i Sigari Rosa (e poi Waters suona The Wall che non è che mi piaccia tanto), ma in realtà, potendo scegliere, avrei voluto vedere tutti e due... :|

Comunque, ancora impressi nella mente tantissimi dettagli e spunti di ieri! Col concerto fino all'ultimo in dubbio per spaventosi nuvoloni neri sopra il cielo romano, Nash ci scherza sopra: "Peccato che non ha piovuto: sarebbe potuto essere come a Woodstock", con Crosby che gli fa un bel dito medio. :lol:

(EDIT: Ah, beh, e lunedì mi vedo i Deep Purple!)

SPOILER:
Sardissimo [cit.] in realtà son solo trapiantato, sono per 3/8 modenese-mirandolese e per 1/8 toscano. :asd:

Cristo, devo vederli! Mi sono già perso i Metallica a Udine l'anno scorso, mi sono perso gli Iron Maiden a dov'è che erano (perché come un idiota presi l'aereo nel giorno sbagliato lol), mi sono perso James Taylor a Cagliari questo gennaio, mi sono perso i Jethro Tull, e che cacchio!! Gli Yes non posso mancarli. :rosic: :rosic: :rosic:
Avatar utente
FFIX92
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 07/03/2009, 12:07

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 23/07/2013, 1:24

Torno ora dal concerto dei Deep Purple!!!
La cosa che vi dico con più gioia, soddisfazione e goduria è questa: NON è stata una mediocre fiaccolata di un pezzo importantissimo della storia del rock. È stato un concerto con i controcoglioni, puro, carico, elegante, pieno di stile, con musicisti in gamba e che ancora si divertono, come mi sarei voluto aspettare da un concerto dei Deep Purple.
Il pubblico è stato calorosissimo e non credo di peccare di superbia se dico che loro l'hanno notato e si sono sentiti parecchio galvanizzati - specie Gillan, molto coccolato. Ad un paio di acuti, applausi generali, e lui super contento!

Confermo quanto detto in precedenza, ora con esperienza diretta: Ian Gillan "si difende ancora bene", e francamente non gli darei mai 67 anni. Secondo me oggi (che vuol dire: in questo tour) ha dimostrato di essere in buona forma, e per "buona forma", intendo a livello qualitativamente più che accettabile. Si sente che la voce è parecchio invecchiata, ma lui ha davvero tanta tecnica dalla sua, e qua e là ha infilato tanti acuti "extra", segno che... c'è. :) Ma l'avevamo capito subito, quando al pronti-via fa il cabarettista lanciando baci a una ragazza che lo osannava vicino a me... ma anche io gli avrei riservato lo stesso trattamento, se non mi avesse frenato il pudore. Lo adoro!
Don Airey alle tastiere viene accolto un po' freddamente, forse è ancora troppo vicina la morte di Jon Lord, ma piano piano, supportato da Gillan e Morse che lo caricano molto col pubblico, riesce a riscuotere l'affetto che merita. Bellissima prova la sua, è davvero un signor tastierista, condita con tanta tecnica e molto cuore, con citazioni divertenti e classiche qua e là.
Steve Morse, su questo non ho mai avuto dubbi, è davvero bravissimo, ma devo essere onesto: ammetto che nei pezzi più vecchi io volevo sentire ancora Blackmore - e ovviamente lui Blackmore non era. Ma una parentesi: mi spiegate 'sta moda di avere un ventilatore davanti per far librare nell'aria i capelli lunghi??? :P
Molto belli i "duelli" Chitarra/Tastiera, specie nell'encore.
Roger Glover, roccioso pure lui, si è divertito parecchio nel suo spazio d'assolo di basso, ma ad un certo punto all'improvviso si rincoglionisce e si becca anche una cazziata da Paice, quando ha fatto partire il giro di basso di No One Came quando toccava invece a Don Airey introdurre Lazy. :P
... e Ian Paice è, mi sono accorto, il leader silenzioso del gruppo. È lui che parla con i tecnici per dire "alza quello, abbassa quell'altro", e tutti i membri del gruppo gli fanno costante riferimento. Inizialmente un po' scocciato da qualche intoppo (non sono riuscito a capire cosa ci fosse che non andava) intorno a lui, dal quarto pezzo si scioglie molto, e il suo solito solo in The Mule (di cui una parte completamente al buio con le bacchette luminose che cambiavano colore!) mi ha sorpreso davvero tanto. Non avevo mai pensato a lui come a un "signor batterista", e invece. Oh. Mamma.

Il concerto si apre a sorpresa non con Highway Star ma con Fireball, e poi si rimane tra le fiamme :P con Into the Fire. Vincent Price è la prima "nuova" della serata, e mi spavento un po' perché è accolta davvero così così. Poi vabbè, dopo suonano Strange Kind of Woman, ed è la vera impennata del concerto. The Well-Dressed Guitar è una piccola gemma che riscuote i giusti consensi. Le altre nuove per fortuna vengono accolte meglio, e da un ricco assolo di Airey si parte verso un gran finale tutto in crescendo, dove pure Gillan mi è apparso vocalmente molto più sciolto e lanciato: Perfect Strangers scioglie le briglie, Space Truckin' è il delirio del pubblico - anche se è suonata più simile alla versione in studio che a quella frenetica di Made in Japan - e poi Smoke on the Water è semplicemente la canzone che una volta nella vita va sentita dal vivo...

L'encore è di quelli memorabili. Rientrano col pubblico che intona ad oltranza il riff di Black Night, ma invece attaccano nientemeno che Green Onions, di Booker T & the MGs, in versione più "rock" e sostenuta... quindi dal palco torna Gillan, vestito di gile' rosa, giacchetta dorata e occhiali a specchio... pronto per una carichissima Hush, uno dei miei pezzi preferiti della serata. C'è spazio anche per l'assolo di basso di Glover (lui gioca molto col pubblico) e poi il finale è tutto con Black Night, con un nuovo assolo extra di Morse che sia riprende Green Onions sia fa cantare qualche riff al pubblico, ancora in delirio. Alla fine in tanti invocano Highway Star, ma non arriverà - e per me, a dire la verità, non serve.

Una bella serata. Molto felice di esserci andato. Valeva la pena. La scaletta mi ha soddisfatto molto, forse avrei infilato giusto Speed King, anche se sono stato francamente stupito di non vedere suonati altri brani dal nuovo album, cose come Hell to Pay e Aprés Vous secondo me si prestano benissimo dal vivo. Hanno suonato sparati, senza pause tra un pezzo e l'altro, e il tutto è durato circa un'ora e tre quarti.
EDIT: Rettifico, dopo aver trovato l'audio dell'intero concerto, è durato un'ora e cinquanta! 8-)

Ciò detto, c'è un grosso aspetto negativo che mi ha infastidito non poco: i ragazzini allo show.
Ora, io ero piuttosto avanti, diciamo a 3 metri dal palco, ed ero ugualmente circondato da bambocci continuamente col cellulare per aria a filmare o scattare foto. Di qui la mia richiesta: se a voi casca il braccio, a tenerlo sempre alzato, e a me cascano le palle, a vedervi a pochi metri da un gruppo storico mentre guardate la performance DAL CELLULARE... perché non ci mettiamo d'accordo e almeno quel cellulare me lo levate da davanti?
Davvero, che tristezza che mi hanno messo...

La scaletta completa:

1. Fireball
2. Into the Fire
3. Hard Lovin' Man
4. Vincent Price
5. Strange Kind of Woman
6. Contact Lost
7. Assolo di Chitarra di Steve Morse
8. All the Time in the World
9. The Well-Dressed Guitar
10. The Mule (incl. drum solo di Ian Paice)
11. Bodyline
12. Lazy
13. Above and Beyond
14. No One Came
15. Assolo di Tastiera di Don Airey
16. Perfect Strangers
17. Space Truckin'
18. Smoke on the Water
--- Encore ---
19. Green Onions (Booker T. & The MGs Cover)
20. Hush (Billy Joe Royal Cover)
21. Assolo di Basso di Roger Glover
22. Black Night
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda FFIX92 » 23/07/2013, 16:50

Sephiroth ha scritto:22. Black Night

Dannazione!! [cit. Alessandro Ricci]
Avatar utente
FFIX92
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 07/03/2009, 12:07

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 27/07/2013, 2:14

Tornato ora dal concerto di Neil Young & Crazy Horse!!! Se Crosby, Stills & Nash erano stati l'eleganza e una carezza, Neil Young & Crazy Horse sono stati fuoco che arde e cazzotti. Veramente entusiasmante. Due ore e un quarto di musica, sparate, senza interruzioni, con tante improvvisazioni, brani allungati e una piccola parentesi acustica. Se penso che me lo stavo per perdere...

Segnalo il gruppo d'apertura, Devendra Banhart, col loro curioso mix di musica latina, cantautorale e moog, con qualche goccia di pianoforte e ogni tanto un clarino. Da approfondire.

La scaletta (per quanto sia più una traccia...):

1. Love and Only Love
2. Powderfinger
3. Psychedelic Pill
4. Walk Like a Giant
5. Hole in the Sky
6. Red Sun
7. Heart of Gold
8. Blowin' in the Wind (Bob Dylan Cover)
9. Singer Without a Song
10. Ramada Inn
11. Sedan Delivery
12. Surfer Joe and Moe the Sleaze
13. Rockin' in the Free World
--- Encore ---
14. Cortez the Killer
15. Cinnamon Girl
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 29/07/2013, 2:54

Sigur Rós.
Grazie.
Non mi vergogno di dire che ho pianto come una fontana. Sembravo un coglione perché sorridevo.
Ero preoccupato per l'assenza di Kjartan... mah.
Sono rivoltato come un calzino.
Non esiste un altro concerto come questo.

1. Yfirborð
2. Brennisteinn
3. Glósóli
4. Untitled 1 (Vaka)
5. Ísjaki
6. Sæglópur
7. Olsen Olsen
8. Hrafntinna
9. Varúð
10. Hoppípolla
11. Með Blóðnasir
12. Kveikur
13. Festival
--- Encore ---
14. Svefn-g-englar
15. Untitled 8 (Popplagið)
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Arcanum » 12/02/2014, 11:10

Probabilmente l'1 Giugno sono al Rock in Idro a vedere Maiden + Alter Bridge (e ci sono anche gli Opeth, ma fottesega).

Da segnalare anche che quest'anno al Total Metal Festival ci sono i Behemoth, però non ho ulteriori dettagli.
Immagine
Immagine
~ 堂島の龍 ~
"We would like to see most of the human race killed off,
because it is unworthy, it is unworthy of the gift of Life.
"
[] • [] • []
[Arcanum寿司ロック + ale~アレ]
afk
Avatar utente
Arcanum
Mod
Mod
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 20/12/2007, 0:26
Località: Bari, Italy.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda FFIX92 » 12/02/2014, 12:19

Arcanum ha scritto:Da segnalare anche che quest'anno al Total Metal Festival ci sono i Behemoth

Figata. Nergal strappa ancora le bibbie durante i live? :asd:
Avatar utente
FFIX92
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2089
Iscritto il: 07/03/2009, 12:07

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Arcanum » 12/02/2014, 18:45

FFIX92 ha scritto:
Arcanum ha scritto:Da segnalare anche che quest'anno al Total Metal Festival ci sono i Behemoth

Figata. Nergal strappa ancora le bibbie durante i live? :asd:

Non saprei, ti dirò dopo il concerto :d
Immagine
Immagine
~ 堂島の龍 ~
"We would like to see most of the human race killed off,
because it is unworthy, it is unworthy of the gift of Life.
"
[] • [] • []
[Arcanum寿司ロック + ale~アレ]
afk
Avatar utente
Arcanum
Mod
Mod
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 20/12/2007, 0:26
Località: Bari, Italy.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 12/02/2014, 20:34

Arcanum ha scritto:
FFIX92 ha scritto:
Arcanum ha scritto:Da segnalare anche che quest'anno al Total Metal Festival ci sono i Behemoth

Figata. Nergal strappa ancora le bibbie durante i live? :asd:

Non saprei, ti dirò dopo il concerto :d

Ma questo concerto ha date e orari? Ho provato a cercare info per aggiungerle al thread ma ho trovato solo un'accozzaglia di nomi (peraltro piuttosto belli)!
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Arcanum » 13/02/2014, 2:05

Sephiroth ha scritto:Ma questo concerto ha date e orari? Ho provato a cercare info per aggiungerle al thread ma ho trovato solo un'accozzaglia di nomi (peraltro piuttosto belli)!

Al momento ancora no. E' un festival che si tiene in estate qui in Puglia, generalemente nella provincia di Bari. In ogni caso, se non ricordo male, ho visto da qualche parte che dovrebbe essere verso luglio.

Ninjaedit: http://www.totalmetalfestival.com/

Seppia, ti serve un paio d'occhiali :ugeek:
Immagine
Immagine
~ 堂島の龍 ~
"We would like to see most of the human race killed off,
because it is unworthy, it is unworthy of the gift of Life.
"
[] • [] • []
[Arcanum寿司ロック + ale~アレ]
afk
Avatar utente
Arcanum
Mod
Mod
 
Messaggi: 2133
Iscritto il: 20/12/2007, 0:26
Località: Bari, Italy.

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 13/02/2014, 2:58

Ahah sto proprio da un'altra parte, con la testa, in questi giorni… comunque il programma, che è quello che cercavo, ancora non l'hanno messo, quindi la mia reputazione è parzialmente salva se dico che naturalmente quel sito l'avevo visto e non c'era quello che mi interessava guardare!
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda Sephiroth » 17/02/2014, 11:02

E ieri sera sono tornato a vedermi gli Ulver, dopo la doppia grossissima delusione con Wars of the Roses e il successivo tour.
Messe e lo split con i Sunn O))) mi hanno dato nuova fiducia, e come sono contento di esserci andato!
Gli Ulver hanno cambiato ancora faccia e lineup.
Ovviamente fissi c'erano Mr. Rygg, Tore e Daniel O'Sullivan. Poi avevano con loro un DJ (!!!) e oltre al batterista, un percussionista extra che aveva una sua postazione simile a una batteria, solo che al posto dei tom c'erano tamburelli, timpani, gong, persino tamburi tribali, per non citare eventuali elementi extra come CATENE che faceva sbattere sul gong o dove gli capitava e altri oggetti bizzarri assolutamente non-musicali che venivano sfruttati facendoli cozzare tra di loro o contro i tamburi/tamburelli vari. Poi sul palco c'era anche un altro tizio con un mixer, ma non sono riuscito a capire cosa facesse. :P

Gli Ulver sono stati per 20 anni esclusivamente una studio band, e adesso ci stanno pian piano prendendo gusto: per questo avevano annunciato che la scaletta sarebbe stata composta in gran parte da materiale improvvisato che sarebbe stato registrato in ogni data.
Questo materiale improvvisato è stato devastante.
Alcune avevano il tipico sapore ambient di Teachings in Silence, con campane che risuonavano in loop, altre viravano decisamente di più sui bassi, altre ancora sulle tastiere di Tore, altre sulle squarciate di Kris Rygg dalla sua postazione (stavolta aveva ben tre iPad), altre sulle ritmiche tribali e altre sulle pompate del DJ.
Difficile descrivere in generale queste improvvisazioni: erano loop, ma cambiavano di continuo. Ed erano improvvisazioni nel vero senso del termine, nel senso che ogni tanto vedevi Kris che lasciava la sua postazione per farsi passare due bacchette di batteria che sbatteva un po' ovunque sul palco, accanto ai microfoni, per fare nuove aggiunte al pezzo. Altre volte vedevi O'Sullivan che andava, prendeva il basso, poi scuoteva la testa, lo rimetteva giù e prendeva la chitarra invece.

Il tutto era condito da un suono assolutamente preciso, il più preciso che avessi mai sentito al Circolo degli Artisti, e da una performance vocale veramente, veramente solida, di gran lunga la migliore tra tutte quelle che ho sentito dal vivo di Rygg, che, diciamocelo, per quanto sempre molto espressivo, tecnicamente ha sempre lasciato un po' a desiderare. Stavolta invece non si è mai tirato indietro, urlacci non da poco, addirittura un uso sapiente di falsetto e note alte.
Grande compattezza.

C'è stato spazio anche per qualche pezzo dagli album: dopo una prima improvvisazione iniziale è stato il turno di England da Wars of the Roses, e poi di Dressed in Black da Blood Inside, quindi Doom Sticks. Dopo un'altra fiumana di improvvisazioni, la chiusura è riservata ancora ai "pezzi noti": un'azzeccatissima versione di Glamour Box (Ostinati) dall'ultimo Messe, pienissima di pulsante elettronica, e poi, segno che non si preoccupano minimamente di ritoccare pezzi sacri, una stranissima versione di Tomorrow Never Knows, che in realtà non dovrebbe neanche essere chiamata "Tomorrow Never Knows"… di fatto si trattava (MI SEMBRA, perché una scaletta dichiarata non esiste e mi sto basando solo sul mio orecchio) della parte che nella versione in studio di Perdition City sta negli ultimi due minuti, ma espansa e ripetuta, con Kris che cantava e interpretava quelli che mi sono sembrati dei versi biblici, che leggeva direttamente da un foglio.
Questa è stata probabilmente l'interpretazione della serata, e l'emozione di sentire tutta l'espressività di un artista come lui.
Le sorprese non erano affatto finite: poi è stato il turno della malinconica Nowhere/Catastrophe (peccato che non abbiano suonato l'intermezzo jazz di piano, ma anche questo pezzo è stato "riadattato" allo schema della serata, ovvero puntando molto più sull'elettronica) che ci ha portati all'encore.

I lupi tornano sul palco per l'ultimo brano, che è Eitttlane, con un brivido che percorre la schiena perché riprende l'idea di Nattleite da Kveldessanger… il pensiero è stato: "ODDIO, adesso rifanno in elettronica anche brani solo acustici???" :)

Insomma, un concerto bello pieno che mi ha lasciato convinto sin dalla sua partenza, durato mi sembra un'ora e tre quarti. Un concerto di quelli che non ha senso descriverne gli attimi perché è tale l'amalgama che il singolo momento perde di senso. Un po' come era stato a Ravenna nel 2010, col loro primo tour. Certo, lì c'era un'atmosfera tutta diversa, quasi sacrale e rispettosa…

… a proposito di atmosfera.
Una delle cose che più mi avevano irritato del concerto nel 2011 era stato l'eccessivo spuntare di cori "ULVER! ULVER!", fragorosi battimani ed entusiasmi degni dei gruppi epic metal.
Ora, va bene che ognuno si vive i live come vuole, magari sono io quello strano, ma per me gli Ulver non sono questo.
E se da una parte anche stavolta c'era un tipo fomentato che gridava ULVEEEEEER ogni due secondi (Garm mi è sembrato prenderlo un po' in giro), c'erano anche quelli che gli gridavano: "Ebbasta, abbiamo capito!!!".

Passi avanti su tutta la linea. Felicissimo di esserci andato: QUESTO è uno show che, al di là dei gusti, non si vede tanto spesso.
A me è piaciuto tantissimo, ma sentivo una signora dietro di me dire: "Il concerto più noioso a cui sia mai stato…"
Cosa che mi ha fatto pensare a quanto sono bravi gli Ulver a proseguire sempre per la strada che pare a loro… hanno cambiato ancora una volta rotta, e neanche ce ne siamo accorti.
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

Re: Concerti & Bla Bla

Messaggioda dartfira » 24/02/2014, 10:03

Ho un biglietto gratuito per dj Trentmoller a Roma. Chi lo volesse mi contattasse in privato.
Avatar utente
dartfira
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2232
Iscritto il: 13/02/2008, 23:01
Località: Napoli

PrecedenteProssimo

Torna a Music Zone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti