Balamb Forum

Opeth

Seguite un cantante o un gruppo in particolare? Che aspettate a dirlo?

Moderatori: Arcanum, cloud90

Re: Opeth

Messaggioda __schwarzschild* » 30/04/2008, 16:39

Sono davvero sollevato!
Dopo aver assimilato per bene Watershed, posso dire che l'attesa un po più lunga è stata ripagata giustamente =)

Ero un po' dubbioso su questo nuovo lavoro, dall'uscita di Peter dalla band, che era una colonna portante (nonchè founder) degli Opeth, sia dal punto di vista compositivo, che stilistico. Idem di Lopez che è un ottimo batterista, che per fortuna ha trovato un altrettanto ottimo sostituto. Così anche il chitarrista...

Sono davvero contento che Mikael non mi abbia deluso, sono stato solo uno stupido a pensarlo anche per un nano secondo *_*
Avatar utente
__schwarzschild*
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 888
Iscritto il: 20/12/2007, 0:49
Località: Mailand

Re: Opeth

Messaggioda Edo » 30/04/2008, 21:23

evito ancora di dare un giudizio alle canzoni varie, comunque per quanto riguarda i membri, in ordine di apprezzamento:

Per Wiberg (tastiere) - è il SUO album. già in ghost reveries è iniziata a pesare la sua influenza, ma qua mi è piaciuto moltissimo. piacevolmente sorpreso.

Martin Mendez (basso) - ho capito perchè non mi piacciono proprio a fondo i primissimi lavori opeth più di tanto, è perchè mancava lui.

Mikael Akerferdt (voce - chitarra - rutti - dio - etc) - la voce si stagiona e migliora col passare degli anni, sul serio °_°. growl al pari di Deliverance/Ghost Reveries, sempre più profondo, mi fa venire. e in genere odio questo tipo di cantato. molto belle anche le parti pulite. chitarre al solito eccellenti.

Fredrik Akesson o come si scrive (altra chitarra) - buon sostituto al vecchio lingdren, penso tecnicamente più bravo, anche se questa schiera di chitarristi metàll meno la si sente meglio è, solo pochi si salvano. non di rilevantissima importanza comunque. se non sbaglio Porcelain Heart è l'unica in cui ha contribuito a comporre, ed è quella che mi piace di meno. XD

Martin Axenrot (batteria) - ridatemi lopez. non mi piace, troppo quadrato, boh, lopez 10101millemilavolte meglio. unica nota veramente negativa. sarà bravo e tutto, ma non riesco a vedercelo con gli opeth :E
Avatar utente
Edo
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 13/02/2008, 22:05
Località: Messina

Re: Opeth

Messaggioda Skingheart » 30/04/2008, 21:36

Eh, non credo che Lopez si potrà mai sostituire.
Cioè vabbè, Axe potrà anche essere bravo quanto si vuole e essersi adattato al sound della band ma (per me che l'ho sentito solo nel live at Roundhose, ma anche per molti altri a quanto leggo) Lopez era fatto apposta per gli Opeth, punto.
Vabbè, purtroppo aveva un problema non da poco, lo capisco anche, pazienza y_y
Immagine
Avatar utente
Skingheart
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 1632
Iscritto il: 13/02/2008, 22:13

Re: Opeth

Messaggioda Video Girl Ai » 01/05/2008, 12:25

Questo disco mi sta piacendo davvero tanto e nonostante i cambi di formazione riesco proprio a percepire la maturazione della band. Ogni canzone è una piccola perla e non stona assolutamente con le altre. Trovo che il sound sia ricercato, mai banale e che allo stesso tempo viene rispettato il "marchio di fabbrica" Opeth. Altra piccola nota: le canzoni sono lunghe, ma non se ne sente assolutamente il peso, cosa che devo ammettere, in alcuni dischi ho riscontrato.
Non so esprimervi definitivamente una mia preferenza, ma per ora quella che mi ha colpito di più è Porcelain Heart.
"Esistono non pochi uomini simili a Harry, specialmente molti artisti appartengono a questa categoria. Costoro hanno in sé due anime, due nature, hanno un lato divino e uno diabolico, hanno il sangue materno e il sangue paterno, e le loro capacità di godere e di soffrire sono così intrecciate, ostile e confuse tra loro come in Harry il lupo e l’uomo. E questi uomini la cui vita è molto irrequieta hanno talvolta nei rari momenti di felicità sentimenti così profondi e indicibilmente belli, la schiuma della beatitudine momentanea spruzza così alta e abbagliante sopra il mare del loro dolore, che quel breve baleno di felicità s’irradia anche su altri e li affascina. Così nascono, preziosa e fugace felicità sopra il mare della sofferenza, tutte le opere d’arte nelle quali un uomo che soffre si innalza per un momento tanto al di sopra del proprio destino che la sua felicità brilla come un astro e appare a chi la vede come una cosa eterna, come il suo proprio sogno di felicità."
Avatar utente
Video Girl Ai
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 13/02/2008, 22:14
Località: fanculandia

Re: Opeth

Messaggioda Edo » 01/05/2008, 13:02

ah, sono sempre più convinto che per apprezzare sul serio (e soprattutto per non 'sopravvalutare' troppo) gli opeth, si debba davvero conoscere tutta la roba prog anni '70.
esempio lampo che m'è venuto ora, sia batteria che basso di Burden,sono pressochè gli stessi di quelli di The Court Of The Crimson King (king crimson). più ovviamente le tastiere che fanno l'occhio agli ELP, ma anche il pezzo a 2 min circa di The Lotus Eater, simile all'inizio dell'album omonimo del Banco del Mutuo Soccorso, più altra roba che penso mi verrà in mente dopo (album ascoltato una volta e mezza, ancora).

SPOILER:
sì, in sostanza sponsorizzo il mio genere preferito ai dethmetulzer, problemi? :asd:.
Avatar utente
Edo
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 13/02/2008, 22:05
Località: Messina

Re: Opeth

Messaggioda Skingheart » 01/05/2008, 17:01

Edo ha scritto:ah, sono sempre più convinto che per apprezzare sul serio (e soprattutto per non 'sopravvalutare' troppo) gli opeth, si debba davvero conoscere tutta la roba prog anni '70.
esempio lampo che m'è venuto ora, sia batteria che basso di Burden,sono pressochè gli stessi di quelli di The Court Of The Crimson King (king crimson). più ovviamente le tastiere che fanno l'occhio agli ELP, ma anche il pezzo a 2 min circa di The Lotus Eater, simile all'inizio dell'album omonimo del Banco del Mutuo Soccorso, più altra roba che penso mi verrà in mente dopo (album ascoltato una volta e mezza, ancora).

SPOILER:
sì, in sostanza sponsorizzo il mio genere preferito ai dethmetulzer, problemi? :asd:.

Aasudhaushdaus che figo che sei <3 (ovviamente hai il mio appoggio morale :sisi: )
Io sapevo anche che c'eran pesantissime influenze dei Camel, nel mentre che mi procuro i loro album confermi? :asd:
Immagine
Avatar utente
Skingheart
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 1632
Iscritto il: 13/02/2008, 22:13

Re: Opeth

Messaggioda Leonheart » 02/05/2008, 11:09

Ci avete fatto caso che su Hessian Peel, c'è Mikael che dice qualcosa al contrario? Ebbene...sono riuscito a scoprire cosa dice.
Sembrerà strano, ma dice "My sweet Satan, i see you" e qualcos'altro prima che pero non si riesce a capire bene. Cmq si trova al minuto 2.06.
Avatar utente
Leonheart
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 14/02/2008, 0:19
Località: Roma

Re: Opeth

Messaggioda Dark Itachi » 02/05/2008, 11:13

Sono rimasto molto piacevolmente colpito, non mi aspettavo un lavoro così bello, a dir la verità.
Devo ascoltarlo meglio, ma mi sta piacendo QUASI più di Ghost Reveries.
Coil è una delle mie canzoni preferite in assoluto degli Opeth ormai ...commovente.
Immagine
Avatar utente
Dark Itachi
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 14/02/2008, 9:51
Località: Salerno

Re: Opeth

Messaggioda Dark Itachi » 04/05/2008, 22:49

L'ho ascoltato bene ed ormai sono in fissa su tutto l'album.
Burden per me è un capolavoro assoluto, insieme a Hessian Peel e Coil.
Grande lavoro degli Opeth, davvero.Sono molto contento del fatto che pur mantenendo le loro parti caratteristiche più dure, nn risultano pesanti e artificiosi come poteva capitare a volte.
Le canzoni anche lunghe fluiscono via che è una bellezza.
Immagine
Avatar utente
Dark Itachi
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 14/02/2008, 9:51
Località: Salerno

Re: Opeth

Messaggioda libraet » 04/05/2008, 23:22

The Lotus Eater è stupenda.
L'unica che mi piace dell'album XD
libraet
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 13/02/2008, 22:18
Località: Bellefleur, Oregon

Re: Opeth

Messaggioda Leonheart » 05/05/2008, 9:15

Ho scoperto cosa dice su Hessian Peel...

"Out of the courtyard, come back time, my sweet Satan, i see you". :D Evviva il registratore di suoni di Winzozz!
Avatar utente
Leonheart
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 14/02/2008, 0:19
Località: Roma

Re: Opeth

Messaggioda Edo » 07/05/2008, 18:37

i camel si sentono sempre nelle parti strumentali, e magari michi richiama un pochetto il modo di suonare di latimer o:

comunque, visto che 'sti giorni in quell'ora di pullman la mattina ci entrava giusto un ascolto dell'album, posso dire di averlo ascoltato abbastanza bene.
di canzoni The Lotus Eater se la gioca come migliore ever, ma anche Hessian Peel è bellissima, Burden è quella che ho sentito di più, ed è pochissimo sotto queste due. Coil non mi convince molto, sarà perchè a mio parere la voce femminile non aggiunge proprio nulla, ma come intro non è male. Porcelain Heart è la meno bella dell'album, un po' pallosa la versione intera, richiami a riff di vecchie canzoni (the grand conjuration e un'altra di Damnation che non mi viene), mi sa molto di 'ci han voluto provare' ma non mi piace. Heir Apparent è carina, niente più, anche se è la più 'opetthosa', paragonata agli album precedenti (ovvero standard di canzone da 10 min con distorsione/parti acustiche alternate). però la voce qui mi è piaciuta moltissimo, e la canzone è decisamente cattiva, anche se cazzo, la batteria di lopez mi manca x_x. altra canzone opetthosa è Hex Omega a concludere l'album, che mi è piaciuta abbastanza.

l'album in sè è moltomoltomolto bello. ci sto entrando molto in fissa, chissà che non finisca come con ghost reveries, che spammavo Reverie/Harlequin Forest, Hours of Wealth ma anche tutto l'intero album decine e decine di volte @_@. da Blackwater Park non stanno facendo altro che migliorare :E.
Avatar utente
Edo
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 13/02/2008, 22:05
Località: Messina

Re: Opeth

Messaggioda Apathetic » 07/05/2008, 23:15

Coil riprende Damnation eh, e se notate bene l'ultimo album è una sorta di prolungamento dell'album precedente con elementi che contraddistinguono da sempre gli Opeth, facili da intuire per chi li conosce più o meno bene. Almeno in questo senso non si è voluto interrompere quella fase più "pura" e onirica che la band avea reso nell'album acustico, tentando di intraprendere una sorta di discorso continuativo che non stona affatto, anzi.

Non posso dire di aver ascoltato poco quest'ultimo album. In macchina, a scuola, davanti al pc, nel pullman durante il ritorno e così via. Essenzialmente è un ottimo lavoro, cioè mica cazzi, Mikael è un artista poliedrico capace e con una bella voce, sia pulita che growl. Praticamente lui è gli Opeth, lo è sempre stato sin da quando è entrato nella band. Ma questo cambiamento di lineup si sente. Nella batteria, nella chitarra che praticamente è solo Mikael. Si, il marchio di fabbrica è sempre Opeth, il suono sempre ricercato, ma diverso. Almeno, avverto questa sensazione.

Porcelain Heart non mi piace. La trovo una canzone boh, nè carne nè pesce. Mi piace solamente l'arpeggio e la voce profonda di Åkerfeldt, per il resto la trovo abbastanza assurda, e ogni tentativo di comprenderla mi resta difficile. Di solito cambio subito per The Lotus Eater, che insieme a Burden è la canzone che più mi ha colpito, poi ci sono bei titoli come Heir Apparent ed Hessian Peel che sono interessanti. Hex Omega boh, la devo ancora assimilare, insieme a Porcelain Heart appunto.

Complessivamente è un buon album, gli Opeth (o meglio, Mikael Åkerfeldt e Mendez) si sono riconfermati, non potevano deludere schiere di fan che si son moltiplicati a dismisura soprattutto dopo Damnation. Probabilmente han voluto accontentare entrambi gli schieramenti con un prodotto ottimo tecnicamente, come sempre, ma che forse poteva rendere di più, almeno PER ME.

Ho parlato.
Imagine a place where every horror comes to life,
where every torture is real and time stands still,
Eight fiery steps and we're closer to the end...

In a cold and timeless grave buried head first in shit,
praying all the while for a quick & painless death,
scratching furiously at scabbed and oozing wounds...


Iced Earth - Dante's Inferno
Avatar utente
Apathetic
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 336
Iscritto il: 14/02/2008, 14:20
Località: Boh.

Re: Opeth

Messaggioda Dark Itachi » 07/05/2008, 23:19

Ora mi piacciono tutte, tranne Hex Omega.
Non l'ho proprio capita.
Immagine
Avatar utente
Dark Itachi
Amazing User
Amazing User
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 14/02/2008, 9:51
Località: Salerno

Re: Opeth

Messaggioda Sephiroth » 28/04/2011, 14:02

Notizia di poche settimane fa che Wilson abbia ultimato la preparazione tecnica del nuovo album degli Opeth.
Per WIlberg, il tastierista, ha registrato l'album e lasciato la band.
Sono molto curioso di vedere cosa tireranno fuori, secondo me Watershed era un lavoro di assestamento, senza neanche troppe idee chiare (orienti di più sulle tastiere ma prendi un batterista death metal?), quindi vorrei vedere come andranno avanti!
I commenti da chi ha sentito più di qualcosa sono molto buoni!
Vediamo!
the alien ha scritto:mica ho paura di te , genocidio

---
'Cuz Balamb Will Never Die.
But you will.
Avatar utente
Sephiroth
Admin
Admin
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20/12/2007, 0:25
Località: Midgar

PrecedenteProssimo

Torna a Music Zone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti