•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Final Fantasy XV: info sulla Royal Edition e retroscena sullo sviluppo
scritto da: Zell | in data: 14-02-2018 | 16:06

Ieri 13 febbraio la Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition ha ospitato una tavola rotonda su Final Fantasy XV, alla quale hanno partecipato Takeshi Terada (direttore di Episode Ignis) Kazuya Takahashi (direttore di Comrades), Takatsugu Nakazawa (direttore della Royal Edition) e sei membri del team artistico del gioco. 

Nel corso dell'evento sono state fornite informazioni sulla Royal Edition - in uscita il 6 marzo insieme al Royal Pack - e sullo sviluppo sia di FFXV che dei vari DLC.

Gli sviluppatori hanno fatto intendere che la Royal Edition conterrà aggiunte alla storia e che, sempre a marzo, dovrebbe essere pubblicato un nuovo aggiornamento per il gioco originale. 

Di seguito trovate altre informazioni riportate da alcuni partecipanti all'evento: 

- È stato confermato che la Royal Edition includerà una nuova mappa di Insomnia nel Capitolo 14;
- La quest chiamata "La caverna dietro la cascata" (nel Capitolo 3) avrà delle nuove linee di dialogo;
- Il team di sviluppo sta pensando di migliorare l'aspetto di Behemoth, Piros e Budini;
- Dal momento che la caratterizzazione di Ignis si era rivelata molto più complicata rispetto a quella di Prompto e Gladio, nel Capitolo 1 gli è stato dedicato un maggiore screen time di quanto previsto inizialmente (es.: Ignis prende la spalla di Noctis).
- La scena in cui Noctis e compagni spingono la Regalia all'inizio del gioco aveva inizialmente una durata di 15 minuti;
- Per accrescere la sensazione di imbarcarsi in un viaggio avventuroso, il Ravatogh è stato reso visibile già nella scena in cui i giocatori spingono l'auto;
- Gli sviluppatori pensavano che, nel Capitolo 3, molte più persone avrebbero scelto di raggiungere Iris a Lestallum anziché andare dai Chocobo. In realtà è accaduto il contrario;
- "Episode Duscae" doveva originariamente chiamarsi "Episode Titan", ma alla fine è diventata una demo incentrata sull'esperienza open world;
- FFXV Pocket Edition include una scena in cui Gladio flirta con Sania. Questa stessa scena è stata tagliata dal gioco originale;
- Originariamente era previsto che i giocatori potessero creare degli oggetti nel bagagliaio della Regalia. Anche se quest'idea è stata scartata, ha ispirato una scena in cui Cindy vi ripone dei bagagli;
- Tra le idee scartate, c'era quella per cui l'adamantite era un componente necessario per la barca con cui si raggiunge Altissia;
- Inizialmente gli Iaguaro erano esageratamente forti;
- Episode Ignis avrebbe dovuto somigliare ad un RPG di strategia (in stile Dragon Age), oppure a Final Fantasy Tactics, ma così facendo il gameplay sarebbe stato troppo noioso. Pertanto, gli sviluppatori hanno scelto un diverso approccio;
- I finali multipli di Episode Ignis sono stati oggetto di numerose discussioni. Si è anche dibattutto su cosa sarebbe dovuto succedere dopo che Ignis si infila l'anello al dito. Secondo gli sviluppatori, il finale alternativo porta con sé una sensazione di rifiuto della realtà;
- Noctis avrebbe dovuto tenere una festa di addio al celibato a Galdin Quay. Date le circostanze in cui si trova il gruppo a inizio gioco, tuttavia, Hajime Tabata decise di scartare tale idea.



   



Powered by CuteNews
Final Fantasy XV: info sulla Royal Edition e retroscena sullo sviluppo