•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Matsuda sull'uscita di Final Fantasy VII Remake e Kingdom Hearts III
scritto da: Zell | in data: 26-05-2017 | 20:31

La notizia è una di quelle che rimbalzano in rete suscitando le reazioni più avverse, ma che a nostro avviso non giunge affatto inaspettata: secondo il resoconto dell'assemblea di Square Enix sugli ultimi risultati finanziari, Final Fantasy VII Remake e Kingdom Hearts III dovrebbero uscire all'incirca entro i prossimi tre anni.

«Questa slide - ha spiegato il CEO di Square Enix, Yosuke Matsuda - mostra la nostra line up per l'anno fiscale 2017 e quella per l'a.f. 2018 e oltre. Abbiamo in programma di lanciare ciascuno di questi titoli nei prossimi tre anni, più o meno».

Ad oggi, gli unici titoli dotati di una data d'uscita sono Dragon Quest XI e Final Fantasy XII: The Zodiac Age, mentre tra i titoli sprovvisti di una data troviamo, oltre a KHIII e a FFVII Remake, anche la nuova proprietà intellettuale targata Marvel, che dovrebbe esordire con un videogioco sui Vendicatori (The Avengers).

Qualche considerazione per coloro che hanno accolto con sorpresa la suddetta notizia: per cominciare, in più di un'occasione sia Nomura sia Kitase si sono mostrati scettici riguardo ad un'uscita di Final Fantasy VII Remake entro la fine del 2017. Non deve quindi sorprendere che il titolo venga collocato in una finestra temporale tra il 2018 e il 2020. Inoltre, sappiamo da tempo che il progetto avrà una formula a episodi, pertanto è chiaro che questi non potranno essere pubblicati tutti nel 2018, bensì a una certa distanza l'uno dall'altro (la conferma è in questa news). Per finire, il fatto che gli sviluppatori siano ancora lontani dall'aver completato il loro lavoro anche solo sul primo episodio del progetto è apparso evidente dopo la notizia, pubblicata ieri, che Square Enix è ancora alla spasmodica ricerca di artisti e programmatori con cui integrare il team al lavoro su FFVII Remake. Venendo a Kingdom Hearts III, pensiamo basti dire che lo scorso gennaio Nomura, parlando dello stato del gioco, disse che c'era "ancora molta strada da fare".
Soltanto per queste motivazioni, sperare che uno dei due giochi potesse vedere la luce entro il 2017 ci è sempre sembrato, francamente, utopistico.

Kingdom Hearts III è in sviluppo per PS4 e Xbox One, mentre Final Fantasy VII Remake è attualmente in sviluppo per PS4.


Nuovo trailer per FFXII: TZA, ecco i Gambit e lo Zodiac Job System!
scritto da: Nao | in data: 26-05-2017 | 15:00

Square Enix ha pubblicato oggi un nuovo, simpatico trailer per l'attesissimo Final Fantasy XII: The Zodiac Age. 

Nel video viene presentato il Gambit System, il rivoluzionario sistema di combattimento con dei "Gambit" personalizzabili guidati dall'IA, che permettono al giocatore di adattarsi ad ogni situazione durante le battaglie. 
Nel gioco sarà anche possibile sviluppare liberamente i personaggi e le loro abilità grazie al nuovissimo Zodiac Job System, un sistema di potenziamento dei personaggi migliorato che valorizza ancora di più le preferenze dei giocatori, con 12 job tra cui scegliere e un massimo di 2 job per ogni personaggio.

L'uscita di Final Fantasy XII: The Zodiac Age è fissata per l'11 luglio in Nord America e il 13 luglio in Europa, in esclusiva per PlayStation 4.


Square Enix alla ricerca di personale per Final Fantasy VII Remake
scritto da: Zell | in data: 25-05-2017 | 23:01

Square Enix ha recentemente aggiornato la sezione "Lavoro" del proprio sito, inserendo alcuni annunci per la ricerca di personale da inserire nel team di sviluppo di Final Fantasy VII Remake. La Business Division 1 è alla ricerca di un level planner, un battle planner, alcuni artisti e diversi designer.

Insieme all'annuncio è apparso anche un messaggio di Yoshinori Kitase, a capo di tale divisione:

«La Business Division 1 è la sezione responsabile della produzione di Mobius Final Fantasy e di Final Fantasy VII Remake. Nel 1997 abbiamo stravolto la scena videoludica con il successo mondiale rappresentato da Final Fantasy VII. Il remake di tale capolavoro è Final Fantasy VII Remake.
Con questo progetto, puntiamo a superare il lavoro originale in termini di qualità incrementando i membri dello staff [...] Vi piacerebbe unirvi a noi per lavorare al remake di FFVII? Aspettiamo di ricevere le vostre candidature».

Oltre a Kitase, si è espresso anche Tetsuya Nomura, director del titolo:

«Credo che molti di noi sviluppatori abbiano la sensazione che Final Fantasy VII rappresenti un titolo speciale. Sono passati vent'anni, e il numero delle generazioni che non conoscono Final Fantasy VII sta crescendo sempre più, di conseguenza dobbiamo rifare il gioco usando la tecnologia e i sistemi di oggigiorno in modo da trasformarlo in un titolo che possa durare qualche altro decennio.
Riprodurre il mondo di FFVII in alta definizione richiede uno straordinario numero di ore e risorse, perciò avremo bisogno di tutto l'aiuto possibile per accorciare i tempi.
Come molti di voi che conoscono il settore sapranno, il numero dei membri del nostro staff è notevolmente inferiore a quello degli sviluppatori stranieri di alta fascia. Di conseguenza, per rafforzare lo sviluppo di questo titolo, abbiamo necessità urgente di reclutare più persone possibili. Vi prego, unitevi a noi per consegnare un'altra volta al mondo Final Fantasy VII».

Per finire, il sito di Square Enix ha ospitato anche un messaggio di Naoki Hamaguchi, "development leader" di FFVII Remake:

«Su incoraggiamento del produttore Kitase e del direttore Nomura, che puntano a rendere FFVII Remake il miglior prodotto possibile per i fan, è stato deciso che assumessi l'incarico di development leader allo scopo di rafforzare la struttura dello staff.
[...] Vi prometto che questa per i creatori rappresenta la miglior occasione per mettere in mostra la loro esperienza e le loro capacità [...] Le emozioni che ho provato nel giocare a Final Fantasy VII vent'anni fa sono ciò che vorrei rivivere e consegnare alla generazione attuale. Spero davvero di ricevere le candidature da parte di tutti coloro che nutrono lo stesso desiderio».

Vi ricordiamo che lo scorso febbraio Kitase affermò che il doppiaggio relativo alla storia della prima parte del remake sarebbe stato ultimato a breve. Tuttavia, la notizia della ricerca di nuove posizioni da inserire nell'organico degli sviluppatori lascia intuire che i tempi per l'uscita del gioco siano ancora lunghi.

Final Fantasy VII Remake è attualmente in sviluppo per PlayStation 4.


Con l'ultima patch di FFXV, un sondaggio sui prossimi contenuti
scritto da: Zell | in data: 24-05-2017 | 16:30

Come abbiamo riportato sulla pagina Facebook di Zell's Fantasy, da oggi è possibile scaricare l'ultimo aggiornamento gratuito di Final Fantasy XV, che corregge alcuni bug e aggiunge una serie di contenuti. Il primo di questi è rappresentato da una nuova ricetta per Ignis: "tofu concentrato", che si basa sul risultato di un sondaggio tra i giocatori di Taiwan. Da oggi è inoltre possibile amminare nel punto ristoro di Hammerhead le immagini vincitrici della seconda edizione del concorso fotografico, che aveva come tema Gladio. Gli screenshot di tutti coloro che hanno partecipato al concorso sono disponibili a questo indirizzo.  

Tra le novità dell'ultimo aggiornamento vi è l'aggiunta di un sondaggio che sarà raggiungibile dalla schermata iniziale del titolo fino alla fine di giugno. Questo permette ai giocatori di scegliere quale contenuto vorrebbero fosse aggiunto al gioco attraverso gli aggiornamenti futuri. Tra le scelte possibili troviamo approfondimenti sul passato di alcuni personaggi (Ardyn, Luna, Cor), sulla storia e i poteri della Casa reale, sui Sei e sul tradimento di Ifrit, la possibilità di impersonare Cor, Aranea, Iris, Lunafreya o Gentiana in battaglia, una modalità di gioco più difficile, armi ancestrali più potenti e nuove magie che influiscano sulle caratteristiche dei personaggi. 

Per finire, a partire dal 30 maggio i giocatori potranno scaricare gratuitamente dall'Xbox Games Store e dal PlayStation Store il nuovo completo "Look aggressivo" per Noctis

Final Fantasy XV è disponibile in tutto il mondo per PS4 e Xbox One. 


Tutto sul sistema di crafting di Dragon Quest XI!
scritto da: Nao | in data: 22-05-2017 | 12:00

Il sito ufficiale giapponese di Dragon Quest XI: In Search of Departed Time è stato aggiornato con dei nuovi dettagli riguardanti un sistema chiamato Mysterious Smithing (Forgiatura misteriosa)

Questo nuovo sistema permetterà di creare dei pezzi di equipaggiamento e di potenziare quelli di cui si è già in possesso, utilizzando ricette e materiali. 

        

        

Per potenziare i propri pezzi di equipaggiamento saranno necessarie delle Restrike Gems (Gemme di reinnesco), ottenibili forgiando con successo un qualsiasi oggetto. Purtroppo prima di riuscirci potrebbero essere necessari più tentativi, ma fortunatamente, in caso di fallimento, l'equipaggiamento selezionato non andrà perduto e rimarrà semplicemente inalterato.

    

    

Dragon Quest XI: In Search of Departed Time arriverà su PS4 e Nintendo 3DS in Giappone il 29 luglio, e più avanti nel resto del mondo. 


    << Indietro Avanti >>    
Powered by CuteNews
Zell's Fantasy ~ Tutto sulla serie Final Fantasy e i titoli Square Enix