•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Final Fantasy XII
Piattaforma: PlayStation 2

Team di sviluppo:
- Produttore esecutivo: Yasumi Matsuno
- Produttore esecutivo: Akitoshi Kawazu*
- Regia: Hiroshi Minagawa, Hiroyuki Itô
- Programmazione: Takashi Katano
- Direzione artistica: Hideo Minaba,
  Isamu Kamikokuryô
- Design dei personaggi: Akihiko Yoshida
- Design combattimenti: Kazutoyo Maehiro
- Regia eventi: Jun Akiyama
- Filmati: Eiji Fujii
- Sceneggiatura: Daisuke Watanabe,
  Miwa Shoda
- Musiche: Hitoshi Sakimoto
- Tema musicale: Nobuo Uematsu

*Kawazu, coadiuvato dal presidente Yoichi Wada, prese il posto di Matsuno, che per motivi di salute abbandonò il progetto a circa metà dello sviluppo di Final Fantasy XII. Matsuno rimase formalmente in carica nel ruolo di sceneggiatore e consulente.

Date di uscita:      
  JAP USA EUR
 PlayStation 2 16-03-2006 31-10-2006 23-02-2007

Il futuro di Ivalice è in bilico, il possente esercito dell'Impero di Arcadia è sempre più vicino al conflitto armato con il suo rivale storico, l'Impero di Rozaria. Intanto, nel piccolo regno di Dalmasca, stretto tra queste due potenze, si celebrano le nozze reali nella speranza di un futuro prospero.
Due anni dopo, un giovane ladruncolo di nome Vaan osserva estasiato i cieli di Dalmasca, sognando di lasciare la sua terra decaduta e diventare un aviopirata, libero di viaggiare in ogni dove.
Vaan scoprirà che la libertà alla quale anela non è facile da ottenere: per realizzare i suoi sogni, dovrà prima realizzare i sogni di un'intera nazione...

      

Dopo undici capitoli offline (tenendo in considerazione anche FFX-2) ed una parentesi nel mondo degli MMORPG, il gioco di ruolo più famoso del mondo tornò nella sua dodicesima incarnazione il 16 Marzo 2006. Il progetto fu affidato inizialmente a Yasumi Matsuno, autore di capolavori come Final Fantasy Tactics e Vagrant Story. Non a caso Final Fantasy XII ha come ambientazione il mondo di Final Fantasy Tactics: Ivalice.
Il mondo di Ivalice offre grandi e suggestive città da esplorare e oltre seicento personaggi non giocabili, centocinquanta dei quali interagiscono con il giocatore per fornire informazioni o dare il via a missioni secondarie. Per favorire il dialogo con i personaggi non giocabili, appaiono icone con uno "smile" sopra la testa delle persone disponibili al dialogo. Come in FFX e FFX-2, anche qui i personaggi sono doppiati da attori che si sono prestati anche per le sezioni di motion capture.
Sotto l'aspetto del sistema di gioco, Final Fantasy XII rappresenta un vero e proprio esperimento all'interno della saga. Niente più scontri casuali e nessun effetto di transizione nel passaggio dallo scenario di campo a quello di battaglia: i nemici sono ben visibili, lasciando il giocatore libero di scegliere se affrontarli o meno. In battaglia, viene controllato un personaggio alla volta, mentre gli altri membri del party (formato da un massimo di tre elementi) si comportano in modo diverso a seconda dello script assegnato loro tramite un sistema denominato "Gambit". Con Final Fantasy XII viene inoltre introdotto l'ADB (Active Dimension Battle), un sistema che tiene conto della conformazione del terreno (distanze, dislivelli, eccetera), dando così maggior rilevanza strategica al posizionamento dei propri giocatori in campo.
La Scacchiera delle Licenze è il principale sistema di sviluppo dei personaggi in FFXII, oltre al normale sistema a livelli. Quando si acquistano nuove armi, magie, protezioni e via dicendo, queste non possono essere utilizzate se non si dispone delle apposite licenze.
In Final Fantasy XII, come negli altri capitoli della serie, è possibile invocare alcune creature, qui chiamate Esper. Una volta sconfitto un Esper in battaglia e ottenuta la relativa Licenza, diventa possibile invocarlo durante o fuori dalla battaglia. Quando si invoca un Esper, questi prende il posto dei due compagni dell'invocatore, che lasciano il campo.
Un'altra grande novità consiste nel fatto che Final Fantasy XII è il primo capitolo della serie dai tempi di Final Fantasy V ad avere personaggi giocabili assolutamente identici tra loro in fatto di abilità e stile di combattimento. Anche le Apoteosi, ossia le tecniche speciali, pur avendo nomi e sequenze animate diverse, hanno tutte lo stesso effetto.
Nell'agosto del 2007, in Giappone, uscì una versione "international" del gioco, chiamata International Zodiac Job System. Questa versione gode di svariate migliorie, tra cui dodici Scacchiere (al posto di una), la possibilità di accelerare la velocità di gioco e le opzioni "New Game+", "New Game-" e "Trial Mode".