•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Final Fantasy XV: artwork e info sulla direzione artistica
scritto da: Zell | in data: 27-02-2015 | 20:27

Nella giornata di ieri il direttore artistico Yûsuke Naora ha tenuto una lezione presso la Southern Methodist University di Dallas (USA), e in tale occasione ha mostrato una serie di immagini concettuali utilizzate per la realizzazione di Final Fantasy vecchi e recenti. Tra gli artwork più interessanti, vi sono quelli realizzati per lo sviluppo di Final Fantasy XV, del quale Naora è diventato direttore artistico.

Oltre che da Naora, il team artistico di FFXV è composto da Isamu Kamikokuryō (FFX, FFXII, FFXIII), Tomohiro Hasegawa (FFVIII, FFIX, KH) e Yuki Matsukawa (FFXIII, Murdered: Soul Suspect). Tra gli artisti secondari figurano invece Yûsaku Nakaaki, Kaoru Kawaguchi, Kôta Niihara, Chihiro Hashi, Takashi Honjô e Kenji Niki.

Le seguenti immagini raffigurano principalmente la città reale di Insomnia, situata nel regno di Lucis. Il Palazzo Imperiale, presente già nei trailer di Final Fantasy Versus XIII, è stato modellato sulla base del palazzo del governo metropolitano di Tokyo situato a Shinjuku (vicino peraltro al quartier generale di Square Enix). Il palazzo, proprio come la sua controparte reale, è circondato da strade trafficate. Al suo ingresso, tuttavia, presenta un tappeto rosso con il quale vengono accolti rappresentanti politici e altre personalità nel corso di occasioni particolari.

   

   

   

   

Dal momento che per FFXV gli sviluppatori si prefiggono di creare un mondo estremamente realistico, il team artistico ha iniziato a lavorare con quello che si occupa della computer grafica (CG) per ottenere i giusti effetti di illuminazione. Naora ha ammesso di essersi messo a disegnare su alcune fotografie di Tokyo allo scopo di ottenere l'effetto sperato.

Il team di sviluppo di FFXV ha partecipato a gite in montagna per costruire esperienze personali. Gli stessi sviluppatori - ha raccontato Naora - con questo Final Fantasy hanno cambiato il loro modo di lavorare. In precedenza vi erano team diversi ai quali erano assegnati compiti precisi e che dunque si concentravano su aspetti specifici del design, mentre ora lo staff sviluppa le idee in modo congiunto.

    

Tomohiro Hasegawa, che in passato ha lavorato sulla serie Kingdom Hearts, ricopre il ruolo di "enemy art director". Per creare il Behemoth ha realizzato una scultura del mostro (vedi immagini in basso) e in seguito, facendone una scansione 3D, ha trasferito il modello all'interno del gioco. Per la realizzazione dell'Esper Leviathan, invece, Hasegawa ha innanzitutto comprato un pesce al mercato, e in seguito l'ha dissezionato per comprenderne meglio l'anatomia, l'aspetto delle squame (illuminazione, riflessi) ecc. Sempre in base al racconto, al termine di tutto gli sviluppatori hanno cucinato e mangiato il pesce in questione.

   

   


Mevius Final Fantasy si mostra in nuove immagini
scritto da: Zell | in data: 27-02-2015 | 16:49

L'annuncio di Mevius Final Fantasy, nuovo JRPG di casa Square Enix in sviluppo per dispositivi mobili, potrebbe essere passato un po' in sordina, ma giusto oggi la software house dei chocobo ci ha ricordato dell'esistenza di questo progetto diffondendo alcune nuove immagini. Con esse iniziano ad essere presentati nei dettagli il sistema di gioco e i personaggi.
Nella prima immagine, una voce misteriosa chiede al protagonista (ancora anonimo) quale sia il suo nome. A quanto pare l'eroe soffre di un'amnesia ed è arrivato da poco in una terra desolata conosciuta come Paramitia. Nel secondo screenshot ci viene mostrato un Moguri, e nel terzo il protagonista del gioco, insieme allo stesso Moguri, dinnanzi ad una donna imprigionata in un enorme cristallo.

         

Come accennato, le immagini offrono anche un primo assaggio del gameplay, e in particolare dell'interfaccia di combattimento. Il sistema è stato creato per adattarsi nel migliore dei modi al touch screen: gli attacchi verranno infatti sferrati con le dita, con le quali potranno essere selezionate anche più azioni in un singolo turno. Inoltre, potranno essere utilizzate abilità speciali quali "Flame Blast", come mostra la seconda immagine qui sotto.

    

Mevius Final Fantasy reintrodurrà il job system presente in diversi capitoli della serie classica. Due job - ranger e mago nero - sono mostrati nei seguenti screenshot. Si può notare che il ranger è in grado di brandire due pugnali, mentre del mago nero si sa che compenserà un numero di HP e una forza relativamente limitata con una potenza magica assai elevata.

    

Mevius Final Fantasy è attualmente in sviluppo per sistemi iOS e Android e sarà pubblicato in Giappone entro la fine del 2015.


Active Time Report: ultime info su FF Type-0 e Final Fantasy XV
scritto da: Zell | in data: 26-02-2015 | 16:53

In data odierna, alle 12:30 italiane, è andata in onda una nuova puntata dell'Active Time Report in diretta da Londra. Il community manager Dan Seto ha posto una serie di domande relative a Final Fantasy Type-0 HD e a Final Fantasy XV a Hajime Tabata, director di entrambi i giochi. Ai due - affiancati dall'interprete Gavin - si è unito in seguito il marketing director Akio Ôfuji
Di seguito sono elencati tutti i dettagli emersi oggi nel corso della trasmissione. 

Final Fantasy Type-0 HD

- Il giocatore potrà condividere online qualsiasi spezzone di gioco, eccetto quelli in cui sono suonati brani musicali protetti da copyright, quali la canzone "ZERO".
- Qual è il personaggio più forte del gioco? Dipende dal giocatore, ma Tabata, dovendo scegliere, fa il nome di Ace.
- Tabata è stato sorpreso della forte richiesta dei fan in merito alla localizzazione dell'originale Final Fantasy Type-0. È proprio grazie ai fan che la versione HD del gioco arriverà in Occidente. 
- Tabata vorrebbe sviluppare un ipotetico seguito del gioco (che si chiamerebbe Final Fantasy Type-1) su una console senza grossi limiti tecnici. Al director piacerebbe produrre Type-1 su una piattaforma "high-spec". 
- Nonostante FF Type-0 HD e FFXV appartengano alla Fabula Nova Crystallis come FFXIII, non è necessario conoscere l'universo e la terminologia propri della serie FFXIII per poter giocare agli altri titoli della FNC. 

- Sono stati mostrati spezzoni di gameplay dalla parte del gioco preferita da Tabata, ovvero Togoreth nel capitolo 2. A Tabata piace particolarmente quest'area poiché è stata una delle prime che furono sviluppate per la versione PSP del gioco. 

Final Fantasy XV

- Nella demo "Episode Duscae" non sarà possibile utilizzare una sola arma per tutte le combo. In altre parole, lo switch tra diverse armi sarà obbligatorio perché ad ogni arma sarà associato un tipo di attacco. A seconda del feedback dei giocatori, tuttavia, nel gioco finale potrebbe essere possibile usare un'arma soltanto.
- Nella demo non si potranno utilizzare né equipaggiamenti né accessori, ma questi saranno ovviamente disponibili nel gioco finale.
- In automobile si potranno percorrere solo le strade sterrate. Per deviare dalle strade principali, sarà necessario camminare o cavalcare un chocobo. Sono previsti altri mezzi di trasporto, tra cui il treno (che non sarà sotterraneo).
- I giocatori più abili possono evitare gli attacchi nemici con parate e schivate effettuate col giusto tempismo, evitando così di sprecare MP. Tenere premuto il tasto di parata per troppo tempo implica infatti un inutile spreco di MP.
- Un nuovo sistema di parata permetterà di non consumare MP. Per ottenerlo, sarà necessario recuperare le Spade Fantasma all'interno del gioco.
-  In conclusione vi saranno tre tipi di bloccaggio: uno che consuma parecchi MP, uno che ne consuma pochi e uno che non ne consuma affatto.
- La collezione delle Spade Fantasma permetterà al giocatore di sbloccare abilità uniche. 
- Nella demo i comandi di gioco non possono essere modificati a piacimento; nel gioco finale sì.
- Nella demo il livello massimo raggiungibile dai personaggi è 99.
- Ignis Scientia ha un accento diverso da quello degli altri personaggi poiché proviene da una diversa regione del mondo. Nella versione occidentale del gioco avrà un accento britannico. È probabilmente il personaggio preferito di Tabata.

- Nel corso della trasmissione, è stato mostrato un video pre-registrato nel quale Noctis e compagni esplorano una caverna popolata da pipistrelli e Goblin. Il team di sviluppo vuole che nei dungeon il giocatore sperimenti la stessa sensazione di paura che si percepiva nei dungeon presenti nei primi Final Fantasy. Nell'oscurità non si nasconderanno soltanto Goblin, ovviamente, ma anche altre creature.
- Il rallentamento dell'azione quando si entra in contatto con un nemico è definito "hit stop". L'effetto slow-motion è stato velocizzato rispetto a qualche tempo fa in base al feedback dei giocatori in merito ai video diffusi precedentemente.

- Verso la fine della messa in onda è stato mostrato una sorta di documentario intitolato "World of Wonder". Il video offre una panoramica della fauna di Duscae. Tra le varie creature, alligatori, lucertole, aquile, rane, Adamantarth, Behemoth, Iaguari e... Chocobo neri!
- I chocobo sono presenti anche nella demo, ma potranno essere cavalcati solo nel gioco finale.
- Nel gioco finale la regione di Duscae sarà più estesa di quanto lo è nella demo. Comprenderà rovine e aree abitate. 
- La World Map sarà dieci volte di più grande rispetto all'intera regione di Duscae. 
- Nella demo non sono presenti grandi città. Queste saranno ovviamente presenti nel gioco completo. 
- Nel gioco non mancheranno personaggi "comici". Tabata ci dice di aspettarci in particolare una coppia di personaggi non giocabili...

Anche per questa volta è tutto. Vi ricordiamo che Final Fantasy Type-0 HD sarà pubblicato in Nord America, Giappone ed Europa rispettivamente il 17, il 19 e il 20 marzo, per PlayStation 4 e Xbox One. Insieme alle prime copie (sia digitali che fisiche) di FF Type-0 HD, verrà distribuito un voucher per scaricare la demo di Final Fantasy XV, intitolata Episode Duscae.


Una valanga di nuove informazioni su FFXV dall'Active Time Report!
scritto da: Nao | in data: 20-02-2015 | 22:43

Nel corso della trasmissione in streaming live Active Time Report Page 4.0 di oggi Hajime Tabata, come da lui promesso in precedenza, ha rivelato nuovi dettagli sulla demo di Final Fantasy XV che sarà disponibile esattamente tra un mese. La presentazione, che potete vedere di seguito, è durata un'ora e trenta minuti, e in essa sono state mostrate lunghe sezioni di gameplay così come tutte le possibilità offerte da Episode Duscae. Non sono stati rivelati dettagli sulla storia né sono stati mostrati combattimenti importanti, quindi potete guardare il video senza avere il timore di rovinarvi l'esperienza di gioco. Inanzitutto, è stata annunciata e mostrata la action figure della linea Play Arts Kai raffigurante Noctis, che verrà messa in commercio prossimamente.

Dopo questo piccolo annuncio, si è parlato del gioco. La durata della demo, ora pari a circa 3 ore, è stata allungata rispetto ai piani originali. Chi lo vorrà, potrà continuare ad avventurarsi nelle pianure di Duscae per molto tempo, in attesa dell'uscita della versione finale del gioco.

Miglioramenti in arrivo

Hajime Tabata ha confessato apertamente di conoscere i rischi di una demo giocabile di questo calibro. Inoltre, ha voluto precisare che la grafica di questa demo non rappresenta quella che sarà presente nella versione finale. L'aliasing al momento è infatti abbastanza pronunciato. La versione del motore Luminous utilizzata attualmente è la 1.5, mentre la versione finale del gioco utilizzerà la 2.0, più completa e, si suppone, senza problemi simili. Con il nuovo motore, anche le texture, la fluidità e la risoluzione saranno migliorate. Bisogna quindi considerare l'attuale versione come una sorta di versione alpha

Tabata ha specificato anche che le magie non saranno disponibili nella demo, poiché il team sta ancora lavorando ai relativi effetti visivi. Nella demo non si potrà nuotare, mentre sarà possibile farlo nella versione finale. Inoltre, nella demo non sarà possibile guidare: l'obiettivo all'interno della versione dimostrative consiste infatti nell'ottenere i soldi necessari a riparare l'automobile di Noctis & co.

Comandi e combattimenti

Il team di sviluppo ha approfittato dell'occasione per fornire qualche dettaglio circa i comandi del gioco, sia per PlayStation 4 che per Xbox One. I joystick saranno dedicati allo spostamento di Noctis e della telecamera. Il pulsante  / B permetterà di saltare, / X di attaccare,  / B di teletrasportarsi,  / Y di utilizzare una abilità. Per effettuare delle combo, basterà mantenere premuto o premere ripetutamente il pulsante di attacco, mentre ci si potrà difendere premendo il tasto  / LB. L'ultilizzo di PM (per il teletrasporto, la difesa e le abilità) è simboleggiato da un'aura di particelle blu.

Noctis potrà assumere due tipi di posizioni: difensiva e offensiva. Per fuggire, per esempio, sarà necessario aver attivato in precedenza la posizione difensiva. Per quanto riguarda gli alleati, essi si comporteranno in base alle strategie che gli verranno assegnate. Secondo l'angolo di attacco che si sceglierà, i nemici saranno più o meno sensibili. Alcuni, se lasciati in pace, sono calmi, mentre altri sono aggressivi e attaccheranno Noctis e i suoi compagni non appena li vedranno. L'esperienza accumulata potrà essere acquisita solo durante il campeggio, ed è proprio durante il campeggio che sarà possibile sentire la famosa fanfara della vittoria. I piatti cucinati da Ignis e mangiati dai suoi compagni permetteranno di attivare diverse alterazioni di stato positive.

Domande e risposte

Come al solito, la trasmissione si è conclusa con le risposte ad alcune domande dei fan.

Quando appare la schermata di "Game Over"?

Se i PV di Noctis scendono a 0, non muore immediatamente. Ha infatti la possibilità di essere curato velocemente dai suoi alleati se essi ne sono in grado e finché la barra rossa visibile sullo schermo non si è completamente svuotata. Ovviamente una volta curato ci sarà il tempo necessario per fuggire, se lo si vorrà.

Come saranno la risoluzione e il frame rate?

La demo non sarà a risoluzione 1080p e non raggiungerà i 30 fotogrammi al secondo, ma questo è l'obiettivo che gli sviluppatori si augurano di raggiungere per la versione finale del gioco.

Quanto è grande Duscae? Quanto sarà grande l'intero mondo di gioco?

Tutto ciò è ancora soggetto a cambiamenti. La zona della demo giocabile dovrebbe rappresentare all'incirca il 10% della cartina del mondo di gioco, secondo il suo creatore. 

Ci saranno dei cambiamenti meteorologici?

Nella demo no, ma nella versione finale saranno implementati. Non si è ancora lavorato molto sugli effetti visivi ed è per questo che non sono stati integrati. 

Cosa sono le spade fantasma?

Ci sono tre diversi tipi di spada: le Armiger (spade fantasma) e le armi classiche. Nella demo verrà richiesto al giocatore di collezionare le differenti spade fantasma sparse per tutta Duscae. Utilizzandole, e quindi facendole gravitare intorno a lui, Noctis consumerà dei punti magia. Gli sviluppatori vogliono analizzare il modo in cui i giocatori usufruiranno di questa funzionalità per procedere con eventuali aggiustamenti.

Come si attivano gli attacci cooperativi?

Essi si apprendono accumulando esperienza e salendo di livello. Ce ne saranno pochi nella demo, dato che è ambientata all'inizio dell'avventura.

Quali sono le missioni e le attività presenti nella demo?

Una volta che la demo sarà terminata e solo dopo la cutscene finale, quindi dopo circa tre ore di gioco, i giocatori potranno continuare a scoprire tutti i segreti di Duscae. La ricerca delle spade fantasma è solo una delle tante missioni secondarie che si potranno svolgere. Ce ne saranno delle altre, ma non vogliamo svelarle per mantenere un minimo di fattore sorpresa.

Il salvataggio sarà trasferibile nella versione finale?

No, ma ci sarà un contenuto aggiuntivo per coloro che avranno finito la demo, anche se non possiamo ancora rivelare di cosa si tratta.

Quella specie di Adamantarth​ gigante mostrato in uno dei precedenti trailer potrà essere combattuto?

Era stato annunciato che sarebbe stato presente nella demo, ma ciò non sarà possibile, per il semplice fatto che questa e altre specie sono state trasferite in un'altra zona. Bisognerà quindi aspettare la versione finale per poterlo affrontare!

Si potrà guidare una aeronave?

Come era stato annunciato già qualche settimana fa, non sarà possibile a causa di alcune complicanze tecniche. Il team di sviluppo rifletterà comunque sull'inclusione di questa possibilità nella versione finale del gioco. 

A che punto è lo sviluppo del gioco?

Final Fantasy XV è completo all'incirca al 60%. Al Tokyo Game Show, Hajime Tabata aveva detto che il gioco era completo al 55%, e da questo si può evincere che per certi elementi essenziali c'è bisogno di più tempo, mentre altri aspetti richiederanno minor tempo per essere sviluppati.

Quando avremo nuove notizie sul gioco?

Un nuovo Active Time Report verrà mandato in onda il prossimo giovedì. In esso verranno rivelate nuove informazioni!

Final Fantasy XV: Episode Duscae sarà disponibile in Europa a partire dal 20 marzo in allegato alle prime copie di Final Fantasy Type-0 HD, per PS4 e Xbox One.


Nuovi dettagli da Famitsu e S-E su Final Fantasy XV: Episode Duscae
scritto da: Nao | in data: 17-02-2015 | 16:44

La rivista Famitsu di questa settimana porta con sè nuovi dettagli sulla demo di Final Fantasy XVEpisode Duscae, in arrivo il mese prossimo con le prime copie di Final Fantasy Type-0 HD.  Inizialmente, l'articolo di Famitsu descrive nel dettaglio la regione di Duscae e cosa si potrà fare in essa. Duscae è un'area con un sacco di pianure ma include anche una zona con varie montagne e molti alberi. Esplorando a fondo si potranno trovare caverne che contengono tesori nascosti, ma è meglio entrarci preparati, dato che in esse si nascondono i mostri più potenti

In battaglia, Noctis e i suoi compagni di avventura otterranno punti esperienza che li aiuteranno a salire di livello, come nei precedenti Final Fantasy. La differenza rispetto a questi ultimi sta nel fatto che questi punti esperienza non serviranno a nulla fino a quando non ci si accamperà di notte e si vedranno i progressi individuali di ogni personaggio. Il campeggio è una sorta di mini-gioco in sè. Nelle fasi dedicate al campeggio ci saranno dei momenti in cui Noctis potrà parlare ai suoi amici, si potrà modificare l'equipaggiamento, Ignis potrà cucinare del cibo che aiuterà il party con potenziamenti e altri effetti bonus. Ignis potrà cucinare piatti come uova di Fuwatoro in toast, uova di Aepyornis e prosciutto di Gighee. Gli ingredienti per prepararli si potranno acquistare in città o si potranno ottenere dai nemici sconfitti. 

Durante le quest, l'obbiettivo del giocatore apparirà sull'HUD e l'area in cui si potrà completare la quest sarà evidenziata nella mappa per far si che sia meno difficile da trovare e per evitare che il giocatore si perda.  La rivista ha rivelato anche qualche dettaglio su behemoth. Questo mostro, visto nei trailer sin dai giorni in cui il gioco si chiamava Versus XIII, sarà infatti finalmente affrontabile nella demo. L'articolo consiglia, in ogni caso, di prendere le dovute precauzioni e di preparare molto bene il proprio party prima di affrontarlo. Se si andrà ad affrontare behemoth immediatamente e senza prepararsi, il mostro potrà sconfiggere il party cogliendo di sorpresa il giocatore non appena distoglierà anche solo per un attimo l'attenzione. In ogni caso, se gli HP di Noctis arrivano a zero, i suoi alleati possono resuscitarlo per far si che continui a combattere. Nella demo, Gladiolus sentirà dire in giro che sconfiggendo un behemoth si può ottenere una grande ricompensa. Dopo averlo detto ai suoi compagni, i quattro si daranno da fare per trovare il mostro e sconfiggerlo. 

Per finire la rivista parla del ritorno dei misteriosi occhi rossi di Noctis e delle particelle che lo circondano. Uno screenshot mostra invece l'abilità "Salto" che si può abbinare alla lancia da dragoon vista negli ultimi video di gameplay.

Potete vedere le immagini pubblicate nell'ultimo articolo di Famitsu cliccando qui.

Ma non è finita qui, perchè anche Square Enix Europe ha rivelato alcuni dettagli sulla demo, più in particolare su come è possibile ottenerla. Come ben sappiamo sarà presente in tutte le prime copie, sia standard che collector's, di Final Fantasy Type-0 HD. Ciò che non sappiamo è che sarà giocabile fin dal rilascio di quest'ultimo, il 20 marzo, e che sarà disponibile anche nella versione digitale del gioco. La demo sarà presente nelle copie fisiche del gioco fino ad esaurimento scorte, mentre la versione digitale includerà la demo per un lasso di tempo non ancora ben specificato. Dentro alla scatola di Type-0 HD, oltre ovviamente al disco e al manuale, ci sarà un voucher con la demo di FF XV che si potrà riscattare sul PlayStation Network o su Xbox Live. Questo codice sarà riscattabile a partire dal dayone e fino al 20 marzo 2016, quindi per un anno a partire dalla data di rilascio. Una volta che la demo sarà stata scaricata sul proprio HDD, Square Enix promette che sarà nostra per sempre. Con questo si intende dire che Square Enix non la disattiverà mai e sarà nostra fino a quando non la cancelleremo. 


    << Indietro Avanti >>    
Powered by CuteNews
Zell's Fantasy ~ Tutto sulla serie Final Fantasy e i titoli Square Enix