•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
Final Fantasy XV: Tabata punta a realizzare un gioco incredibile
scritto da: Zell | in data: 22-09-2014 | 19:38

Se Tetsuya Nomura è sempre apparso ermetico e di poche parole, Hajime Tabata, il nuovo director di Final Fantasy XV, sembra essere dotato di una personalità quasi opposta. Ne sono una prova le numerose e lunghe interviste pubblicate negli ultimi giorni da testate quali GameInformer, Kotaku e 4Gamer, attraverso le quali Tabata ha fornito una mole di informazioni ben superiore a quelle che erano state diffuse su Final Fantasy Versus/Final Fantasy XV dal 2006 ad oggi.

Dopo i numerosi dettagli elencati in un articolo di un paio di giorni fa, vi offriamo dunque una nuova serie di informazioni provenienti dalle ultime dichiarazioni di Tabata.

- Attualmente Final Fantasy XV è completo al 50-60% (secondo quanto dichiarato da Tabata a GameInformer) o al 55% (percentuale più precisa riportata da Kotaku). Hajime Tabata ha voluto specificare che non bisogna considerare tutti gli anni trascorsi dall'annuncio del 2006, bensì gli ultimi due; infatti Tabata si è unito al team di sviluppo in qualità di co-director solo due anni fa.
- Molti degli asset creati originariamente per Final Fantasy Versus XIII hanno finito con l'essere utilizzati per altri Final Fantasy.
- Il team di sviluppo attualmente consta di 200-300 persone.
- Tabata pensa che con Final Fantasy XV Square Enix possa dare il meglio che può offrire.
- FFXV può essere considerato un RPG "open world" in cui le aree sono connesse tra loro senza soluzione di continuità. Il mondo è vastissimo - e i viaggi in macchina hanno l'intento di richiamare l'atmosfera dei road trip movies - ma non capiterà mai di vagare senza meta. Sotto quest'aspetto, secondo Tabata FFXV non ha niente a che fare con giochi come Skyrim, ma è più simile a Red Dead Redemption, nel senso che sulla mappa saranno sempre chiari gli obiettivi da raggiungere per non perdersi tra gli eventi secondari.
- Guidare l'automobile sarà divertente. Secondo Tabata, potremo considerare l'automobile come un membro del party, come le aeronavi in alcuni vecchi Final Fantasy. L'automobile simboleggia inoltre la libertà, la possibilità di raggiungere luoghi lontani e, in sostanza, di andare dovunque si desideri.
- Il tempo meteorologico avrà un impatto sulle battaglie, nel senso che certe magie avranno effetti diversi a seconda che piova o che ci sia il sole. Usare magie di elemento Fuoco in giornate soleggiate non servirà soltanto a ferire i mostri, ma anche a bruciare l'area attorno ad essi, rendendo gli alleati suscettibili al calore. Di conseguenza, l'utilizzo della magia può avere conseguenze non solo sui nemici, ma anche su Noctis e i suoi amici.
- Un giorno di gioco equivale a circa 30 minuti reali.
- Sarà importante fermarsi a riprendere le forze. I personaggi che non dormono saranno infatti meno performanti in battaglia. Accamparsi sarà importante anche per evitare i mostri che scorrazzano di notte.

          

- Alla fine di ogni giorno, verrà mostrata al giocatore l'esperienza accumulata dai personaggi.
- Il sistema di combattimento di FFXV ha molto a che spartire con il sistema Gambit di Final Fantasy XII; tuttavia, non ci saranno menù contenenti liste di azioni; i controlli saranno più quelli di un action game. L'unico personaggio controllato direttamente sarà Noctis, ma gli altri personaggi si comporteranno coerentemente con le strategie impostate dal giocatore. Durante i combattimenti sarà possibile mettere in pausa il gioco e tornare al menù per modificare il comportamento del party, per cambiare le armi equipaggiate ecc.
- Le armi vengono scelte da un "mazzo" pre-impostato. Nel corso dei combattimenti si potrà dunque passare da un'arma all'altra attingendo dalla rosa di armi scelte precedentemente.
- Noctis ha l'abilità di teletrasportarsi più o meno ovunque lanciando la propria spada, ma ci sono condizioni che pongono un limite a questo potere.
- Il party resta composto esclusivamente da personaggi maschili. Questa idea, insieme a quella di voler trasmettere un'atmosfera da "road trip movie", era già presente in Final Fantasy Versus XIII.
- La funzione Share di PS4 sarà sicuramente presente nella demo prevista per l'anno prossimo. Sempre parlando della demo, è incerta la disponibilità della funzione Remote Play, che ovviamente però sarà presente nel gioco completo.
- Le scene presentate nel trailer del TGS girano tutte grazie al motore del gioco, fatta eccezione per quella in cui vediamo alcune navi spaziali volare al di sopra di una città. "Quella è una scena pre-renderizzata", ha precisato Tabata.
- "Stiamo realizzando questo gioco per coloro che lo aspettano fin da quando si intitolava ancora Final Fantasy Versus XIII. Ciononostante, non si tratta esattamente dello stesso gioco. Il director è diverso, la piattaforma è diventata quella della generazione attuale. E poiché la piattaforma è cambiata, abbiamo dovuto riconsiderare una serie di cose, ovvero ciò che potevamo fare e ciò che non potevamo fare, ma anche ciò che dobbiamo fare. Le circostanze sono molto diverse ora".
- Tabata ha detto di aver discusso con Nomura riguardo alla direzione verso cui rivolgere FFXV, in modo da essere sicuro che i due non avessero idee discordanti. In particolare, "ho voluto essere assolutamente sicuro che personaggi quali Noctis, che sono molto importanti per Nomura, fossero mantenuti nel modo più fedele possibile".
- Tabata ha ribadito che la qualità grafica, per come è attualmente, equivale a circa il 70% di ciò che il team di sviluppo vuole raggiungere. Nella demo in uscita a marzo tale livello potrebbe essere innalzato all'80%. Ovviamente Tabata spera di raggiungere il 100% entro la data (ovviamente ancora ignota) in cui il gioco verrà pubblicato.

          

- "Se, quando creiamo un nuovo gioco, ci buttassimo dentro elementi conosciuti al solo scopo di accontentare i fan, daremmo l'impressione di essere molto superficiali. Sto molto attento a quest'aspetto. Per ogni elemento familiare ai fan di Final Fantasy che decido di includere, penso a come esso si inserisca nell'ambientazione del gioco e mi assicuro che tale elemento sia lì solo perché è assolutamente necessario. In Final Fantasy XV -Episode Duscae- ci sarà una specie di elemento a sorpresa incorporato verso la fine della demo".
- L'obiettivo di Tabata e di Square Enix è quello di realizzare un gioco che sia di riferimento e che definisca una nuova generazione. "Prima di far parte di Square Enix, guardavo sempre ai Final Fantasy come a punti di riferimento per le console". Perciò, quando due anni fa Tabata prese parte al progetto FFXV, l'obiettivo chiaro fin da subito fu quello di creare un gioco assolutamente sorprendente. "Se non facciamo qualcosa di incredibile agli occhi di tutti, allora quello che facciamo non avrà senso". Testuali parole di Tabata.



Final Fantasy VII G-Bike: nuovi dettagli e immagini
scritto da: Zell | in data: 21-09-2014 | 15:27

Benché le notizie riguardanti Final Fantasy Type-0 e Final Fantasy XV abbiano indubbiamente dominato il Tokyo Game Show di quest'anno, Square Enix si è servita della fiera giapponese anche per presentare ufficialmente Final Fantasy VII G-Bike.

Per chi ancora non lo sapesse, il gioco, appartenente al genere "endless runner", è ispirato al mini-game della fuga da Midgar presente in Final Fantasy VII, ma ne amplia le meccaniche aggiungendo in particolare mostri, Materia, circuiti e outfit.

Come si evince dalle prime immagini, infatti, il gioco fonde un gameplay semplice e veloce con elementi RPG, come la personalizzazione di Cloud, il suo sviluppo e il collezionismo di oggetti.

Per controllare Cloud a bordo della sua moto sarà sufficiente inclinare lo smartphone e all'occorrenza utilizzare le dita. L'immagine in basso a sinistra mostra l'interfaccia di gioco: nella parte superiore dello schermo è indicata la distanza dall'arrivo, mentre nell'angolo superiore destro è presente il misuratore della limit break. Dall'angolo sinistro, invece, è possibile mettere in pausa il gioco o selezionare un'abilità di supporto. In basso a sinistra, infine, prendono posto le abilità magiche, mentre nella parte centrale sono indicati gli HP.

    

Lo screenshot a sinistra ci fornisce un'anteprima del menù di personalizzazione. Le scritte in giapponese indicano sezioni dedicati alle Materia e alle armi.

Il giocatore si concentrerà quasi esclusivamente sulla guida della moto, e Cloud attaccherà automaticamente i nemici più vicini. Mentre gli attacchi base saranno automatici, le abilità magiche e di supporto verranno eseguite a discrezione del giocatore. Inoltre, una volta che il misuratore della limit break sarà pieno, sarà possibile sferrare un attacco speciale; tuttavia, affinché Cloud esegua correttamente la limit break, il giocatore dovrà premere il proprio dito sullo schermo al momento giusto. Di tanto in tanto, infine, accorreranno in aiuto di Cloud alcuni celebri alleati, tra cui Tifa.

    

Come accennato nelle news precedenti, Midgar non sarà l'unica location presente nel gioco. Gli sviluppatori hanno infatti promesso di aggiungere nuove piste, anche tramite aggiornamenti successivi all'uscita del gioco. La personalizzazione sarà inoltre un aspetto importante di G-Bike. Cloud potrà vestire abiti diversi da quello predefinito, ma per farlo il giocatore dovrà sbloccare determinati obiettivi. L'illustrazione sottostante, opera di Tetsuya Nomura, mostra uno dei nuovi outfit che Cloud potrà indossare. Ma non è tutto: il team di sviluppo ha anticipato che anche la moto potrà essere modificata nell'aspetto.

Final Fantasy VII G-Bike è prodotto da CyberConnect2. Sarà free-to-play e giocabile su dispositivi Android e iOS.



Nuovi video di gameplay per Final Fantasy Type-0 HD!
scritto da: Nao | in data: 20-09-2014 | 19:03

Dopo il lungo video pubblicato da IGN Portugal settimana scorsa sono emersi nuovi video di gameplay della demo di Final Fantasy Type-0 HD giocabile al Tokyo Game Show 2014, sia in versione PS4 che in versione Xbox One. 

Cliccando qui potete vedere la cutscene di apertura doppiata in inglese. C'è da ricordare che il gioco è stato localizzato ai tempi dell'uscita della versione per PSP, purtroppo mai uscita in Occidente, quindi la traduzione e il doppiaggio sono pronti da tempo. Secondo Sony Singapore è prevista per le versioni asiatiche del gioco un'opzione per poter scegliere se giocare con l'audio inglese o quello giapponese. Molto probabilmente quest'opzione sarà disponibile anche nelle copie occidentali. Di seguito il video di gameplay off-screen registrato dallo staff di Famitsu TUBE.

Cliccando qui e qui potete vedere altri video di gameplay, sempre off-screen.

Il porting di Final Fantasy Type-0 per console di nuova generazione è stato affidato allo studio Hexadrive, che ha già dimostrato il suo talento con varie rimasterizzazioni tra cui spicca quella di Okami. Inoltre, sono gli sviluppatori dell'ultima avventura di Aya Brea uscita su PSP, The 3rd Birthday, considerato da molti come il gioco con la miglior grafica disponibile su PSP.

Final Fantasy Type-0 HD arriverà in Nord America il 17 marzo, in Giappone il 19 marzo e in Europa il 20 marzo, su PS4 e XBO. Al suo interno sarà possibile trovare un codice per scaricare una demo di Final Fantasy XV, intitolata Episode Duscae.



Final Fantasy XV: nuovo video di gameplay e dettagli sulla demo!
scritto da: Zell | in data: 20-09-2014 | 11:23

Questa mattina Hajime Tabata ha fatto una piccola sorpresa ai fan accorsi per assistere alla presentazione di Final Fantasy Type-0 presso lo stand Square Enix al Tokyo Game Show. Il director ha infatti colto l'occasione per mostrare un nuovo video intitolato "The Overture", avente lo scopo di fornire un assaggio delle capacità grafiche di Final Fantasy XV e del suo sistema di combattimento.
Il video trapelato nelle ultime ore non rende del tutto giustizia al prodotto finale sotto l'aspetto grafico, ma consente comunque di apprezzare una serie di dettagli, dai cambiamenti climatici alle pose dei personaggi, il tutto in tempo reale.


Saltate al minuto 22:30 per la parte dedicata a Final Fantasy XV.

Tabata - che, come annunciato precedentemente, ha preso il posto di Tetsuya Nomura nella direzione del gioco - ha inoltre fornito qualche informazione in più sulla demo di Final Fantasy XV inclusa nelle copie di Final Fantasy Type-0 in vendita a partire da marzo. Ecco una sintesi di quanto ha rivelato.

Il titolo "Episode Duscae" si riferisce direttamente al nome della zona che sarà possibile esplorare nella demo;
La demo non sarà distribuita in forma fisica;
La demo durerà circa un'ora, ma il tempo di gioco potrebbe essere molto più lungo (fino a 3 o 4 ore) qualora si decidesse di esplorare a fondo tutti i vasti spazi e i dungeon presenti in essa. Inoltre, la durata della demo dipenderà dal fatto che si utilizzi o meno l'automobile per gli spostamenti. Se il team di sviluppo avrà tempo a sufficienza, potrebbe essere inserita nella demo la possibilità di cavalcare un chocobo.
A proposito di mezzi di trasporto, sarà possibile guidare l'auto da soli (manualmente), oppure impostare una destinazione. In quest'ultimo caso la macchina sarà guidata da un personaggio diverso da Noctis;
Il gigantesco Adamanchelys visto nell'ultimo trailer sarà uno dei mostri affrontabili nella demo. Ciononostante, non ci sarà alcun "boss" in questa demo. Tabata giustifica questa scelta con l'importanza che i boss ricopriranno nel gioco finale: i combattimenti con i boss saranno uno degli aspetti più interessanti di FFXV; non ha quindi senso mostrarli ora;
Il video di gameplay mostrato oggi è il più rappresentativo di ciò che possiamo aspettarci dal gioco finale. Mostra anche in modo più chiaro le schivate, l'alternarsi tra i personaggi e gli attacchi combinati;
Tabata ritiene che la qualità grafica di questa dimostrazione si attesti soltanto al 70-80% del risultato finale che il team di sviluppo punta ad ottenere. Il director ha svelato inoltre che il trailer dell'E3 2013 era stato realizzato con un mix di motori grafici noto come Ebony. Lo sviluppo è poi passato completamente al Luminous Engine, motore sul quale fa affidamento il video mostrato oggi;
In chiusura, Tabata ha dichiarato che l'aspetto grafico è ancora in fase di miglioramento e che Square Enix ha intenzione di mostrare il gioco molto più spesso di qui in avanti. Il prossimo appuntamento con Final Fantasy XV è per questo dicembre al Jump Festa, ma qualche dettaglio in più potrebbe essere svelato prossimamente anche attraverso il canale YouTube Square Enix Presents.

    

[ UPDATE: 15:30 ] Sono emerse informazioni che sarebbero contenute in un'intervista a Tabata presente nel numero di Famitsu in uscita la prossima settimana. Eccole tutte di seguito (nonostante in alcuni casi si tratti di dettagli già riportati nei giorni scorsi):

Il director di Final Fantasy XV è stato cambiato, ora il gioco è in mano a Tabata. Nomura si concentrerà solo su KHIII.
Il trailer mostrato non è la versione "estesa"; serve più che altro a presentare la demo in arrivo.
Gli sviluppatori hanno grosse aspettative per questo titolo; oltre ad introdurre novità, dicono di non essersi dimenticati le radici della saga.
Il combat system nasce come "action" alla KH; molte cose sono cambiate da allora, ma la base action è rimasta ben salda. Insomma, FFXV non sarà comunque un JRPG classico.
Episodio Duscae è confermato per marzo 2015 all'interno di Final Fantasy Type-0 HD.
Duscae sarà una regione del mondo di Final Fantasy XV.
La demo ripercorrerà una fase non molto distante dall'inizio del gioco, ma senza pericolo di spoiler. Tutto servirà principalmente a far capire al giocatore il nuovo combat system.
La demo durerà molto più del previsto: 3-4 ore, con possibilità di affrontare fasi di esplorazione e dungeon.
Il classico Final Boss non sarà presente nella demo, ma l'impatto finale sarà comunque incredibile per i fan di Final Fantasy.
Le fasi di esplorazione saranno molte, il giocatore sarà libero di guidare il mezzo di trasporto o semplicemente farlo guidare alla CPU tramite un Auto Drive. Tutto questo per ammirare o scorgere zone nascoste.
Le modifiche al combat system sono state apportate a dovere; da quando il titolo è diventato "main" gli sviluppatori lo percepiscono molto di più come un "Final Fantasy".
Pur con una base action, il sistema di combattimento non risulterà confusionario. Gli sviluppatori intendono dare al giocatore il pieno controllo della situazione.
Noctis avrà la possibilità di schivare i nemici tenendo premuto il tasto di blocco. Presenti anche l'auto-attacco ed il tasto Warp.
Ogni personaggio alleato avrà uno stile di combattimento particolare. Sapendo che Noctis potrà effettuare combo sempre diverse insieme a loro, il giocatore andrà a cercarli sul campo di battaglia per dare una svolta ai combattimenti. In alcuni frangenti con certi tipi di nemici servirà l'aiuto di un alleato ben preciso.
Tabata ha elogiato le prestazioni delle console next-gen ribadendo la bellezza del ciclo giorno/notte in tempo reale.
Open World? Sì, Final Fantasy XV godrà di un vastissimo mondo da esplorare. Questo è ora possibile grazie alla next gen.
La demo è circa al 70-80% del suo completamento. la versione finale di marzo sarà migliore.
Gli sviluppatori dicono di aver lavorato molto sulla caratterizzazione dei personaggi. Ognuno di essi avrà "il suo bel carattere". Secondo Tabata impareremo ad amarli tutti.
Prompto è il classico ragazzo esuberante pieno di vitalità, Noctis quello che pensa di sapere tutto. Non saremo davanti al solito ragazzo solitario e taciturno protagonista di alcuni vecchi FF.
Sul lato puramente estetico, pure Ignis è stato modificato.
Square Enix vorrebbe espandere il mondo di FFXV anche su PS Vita e mobile phone, nel senso che per gli sviluppatori sarebbe bello connettersi al gioco da piattaforme diverse dal televisore di casa.
La storia si basa sempre sul mito della Fabula Nova Crystallis di Final Fantasy XIII e Final Fantasy Type-0, ma il mondo è diverso. La trama apparentemente è semplice: i personaggi dovranno recuperare un cristallo rubato da una nazione nemica.
Alcuni nomi nuovi saltati fuori sono Re Regis, imperatore Aldercapt, Luna, città di Altissia... Notizie in merito? Solo un secco "no comment" da Tabata.
E riguardo a Luna? Tabata risponde così: "Se per gli altri è ancora un no comment, per Luna è tabula rasa . Vorrei potervi dire di più, ma al momento non posso. Sarà comunque un personaggio chiave al pari di Noctis".
Nuovi dettagli su trama e personaggi alle prossime occasioni, prima tra queste il Jump Festa 2015.



Final Fantasy Explorers: rilasciato il trailer del TGS 2014!
scritto da: Nao | in data: 19-09-2014 | 23:37

Square Enix ha rilasciato online il trailer del Tokyo Game Show 2014 dedicato a Final Fantasy Explorers, action RPG in arrivo su 3DS in Giappone il 18 dicembre. Il trailer mostra vari job e summon classiche come Shiva, così come il multiplayer, il sistema di Trance e i vari "Legend Characters" (personaggi leggendari) provenienti da vari capitoli della serie come Lightning, Terra, Cloud e Squall. Nel video vengono mostrate inoltre le sagome di due personaggi che devono ancora essere annunciati.

Nel trailer si può vedere infine Bahamut, che è stato presentato meglio nell'ultimo numero della rivista Jump, insieme alle classi Dragoon, Beastmaster e Dark Knight.



    << Indietro Avanti >>    
Powered by CuteNews
Zell's Fantasy ~ Tutto sulla serie Final Fantasy e i titoli Square Enix