•  Registrati
Google-Translate - Italian to English Google-Translate - Italian to French Google-Translate - Italian to German Google-Translate - Italian to Spanish
FFXV: demo della Windows Edition e prime info sui futuri DLC
scritto da: Zell | in data: 22-02-2018 | 23:28

Final Fantasy XV Windows Edition, in uscita il 6 marzo, sarà anticipato da una demo giocabile disponibile da lunedì 26 febbraio. L'ha annunciato oggi Square Enix, aggiungendo che la demo permetterà di giocare al Capitolo 1 di FFXV.


Nuova immagine promozionale raffigurante Noctis e Luna

Steam

Allo stesso tempo, la software house ha annunciato una nuova collaborazione tra Final Fantasy XV e un altro noto franchise: trattasi di Half-Life, gioco dal quale Noctis prenderà in prestito tuta HEV, occhiali da scienziato e piede di porco. Il pacchetto bonus sarà appannaggio esclusivo di coloro che acquisteranno il gioco su Steam entro il 1° maggio. Il completo basato sul personaggio di Gordon Freeman - protagonista di Half-Life - sarà utilizzabile anche nell'espansione multigiocatore Compagni di battaglia (Comrades).

Il pacchetto Half-Life andrà ad aggiungersi al già annunciato bonus Steam "Collezione di moda", contenente la maglietta Episode Gladio (che incrementa la forza), la maglietta Episode Prompto (che velocizza il recupero di energia vitale), la maglietta Episode Ignis (che incrementa il tasso critico) e la maglietta Compagni di battaglia (che incrementa l'energia vitale).

Origin

Il gioco, vi ricordiamo, può essere prenotato anche su Origin. In questo caso si riceverà il bonus "Serie di decalcomanie", contenente come suggerisce il nome decalcomanie per la Regalia (ritraggono Gladio, Prompto Ignis e gli Angoni).

Microsoft Store

Per quanto riguarda la prenotazione tramite Microsoft Store, il bonus sarà costituito dal Pacchetto Power-up, contenente la Dodanuki, una katana che riduce la difesa nemica a ogni colpo, insieme a 10 code di fenice e 10 elisir.
Inoltre, è stato comunicato che i dati di salvataggio della versione Windows di FFXV saranno compatibili con la versione Xbox One. Come se non bastasse, un aggiornamento post-lancio di FFXV Windows Edition permetterà il cross-play per l'espansione Compagni di battaglia tra Windows 10 e Xbox One.

Intanto, recentemente, sia Famitsu che Dengeki hanno pubblicato un paio di articoli in cui Hajime Tabata torna a parlare del futuro di Final Fantasy XV. Lo scorso novembre, il direttore aveva ventilato l'intenzione di pubblicare tre nuovi episodi DLC, ma attualmente il piano è quello di realizzarne quattro. "Nel pensare alla tipologia di episodi da realizzare per portare il gioco alla sua conclusione - ha spiegato Tabata a Dengeki - alla fine abbiamo deciso di farne quattro". Sulle colonne di Famitsu il direttore ha precisato che lo sviluppo e il lancio di questi nuovi DLC non sarà confinato al 2018, ma dovrebbe proseguire fino al 2019. Tabata ha detto inoltre di non voler affrettare l'annuncio di questi DLC: ne sapremo di più in un secondo momento, ma almeno questi nuovi contenuti saranno svelati tutti insieme (ciò avvalora l'ipotesi che andranno a formare un nuovo Season Pass).
L'unica cosa che Tabata sente di poter rivelare fin da subito è che il primo dei nuovi episodi - in arrivo quest'anno - sarà quello sul personaggio di Ardyn, che dovrebbe inoltre gettare maggiore luce sull'alternate ending di Episode Ignis. Tabata ha suggerito inoltre che uno degli episodi successivi potrebbe riguardare Lunafreya. Nel frattempo, un altro indizio su ciò che possiamo aspettarci dai contenuti futuri arriva da Takefumi Terada, direttore di Episode Ignis. Terada ha detto a Famitsu che, poiché molti giocatori hanno ammesso di aver pianto nel giocare all'episodio da lui diretto, la sua intenzione per gli episodi futuri è quella di realizzare invece qualcosa che faccia sorridere...


Final Fantasy XV: info sulla Royal Edition e retroscena sullo sviluppo
scritto da: Zell | in data: 14-02-2018 | 16:06

Ieri 13 febbraio la Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition ha ospitato una tavola rotonda su Final Fantasy XV, alla quale hanno partecipato Takeshi Terada (direttore di Episode Ignis) Kazuya Takahashi (direttore di Comrades), Takatsugu Nakazawa (direttore della Royal Edition) e sei membri del team artistico del gioco. 

Nel corso dell'evento sono state fornite informazioni sulla Royal Edition - in uscita il 6 marzo insieme al Royal Pack - e sullo sviluppo sia di FFXV che dei vari DLC.

Gli sviluppatori hanno fatto intendere che la Royal Edition conterrà aggiunte alla storia e che, sempre a marzo, dovrebbe essere pubblicato un nuovo aggiornamento per il gioco originale. 

Di seguito trovate altre informazioni riportate da alcuni partecipanti all'evento: 

- È stato confermato che la Royal Edition includerà una nuova mappa di Insomnia nel Capitolo 14;
- La quest chiamata "La caverna dietro la cascata" (nel Capitolo 3) avrà delle nuove linee di dialogo;
- Il team di sviluppo sta pensando di migliorare l'aspetto di Behemoth, Piros e Budini;
- Dal momento che la caratterizzazione di Ignis si era rivelata molto più complicata rispetto a quella di Prompto e Gladio, nel Capitolo 1 gli è stato dedicato un maggiore screen time di quanto previsto inizialmente (es.: Ignis prende la spalla di Noctis).
- La scena in cui Noctis e compagni spingono la Regalia all'inizio del gioco aveva inizialmente una durata di 15 minuti;
- Per accrescere la sensazione di imbarcarsi in un viaggio avventuroso, il Ravatogh è stato reso visibile già nella scena in cui i giocatori spingono l'auto;
- Gli sviluppatori pensavano che, nel Capitolo 3, molte più persone avrebbero scelto di raggiungere Iris a Lestallum anziché andare dai Chocobo. In realtà è accaduto il contrario;
- "Episode Duscae" doveva originariamente chiamarsi "Episode Titan", ma alla fine è diventata una demo incentrata sull'esperienza open world;
- FFXV Pocket Edition include una scena in cui Gladio flirta con Sania. Questa stessa scena è stata tagliata dal gioco originale;
- Originariamente era previsto che i giocatori potessero creare degli oggetti nel bagagliaio della Regalia. Anche se quest'idea è stata scartata, ha ispirato una scena in cui Cindy vi ripone dei bagagli;
- Tra le idee scartate, c'era quella per cui l'adamantite era un componente necessario per la barca con cui si raggiunge Altissia;
- Inizialmente gli Iaguaro erano esageratamente forti;
- Episode Ignis avrebbe dovuto somigliare ad un RPG di strategia (in stile Dragon Age), oppure a Final Fantasy Tactics, ma così facendo il gameplay sarebbe stato troppo noioso. Pertanto, gli sviluppatori hanno scelto un diverso approccio;
- I finali multipli di Episode Ignis sono stati oggetto di numerose discussioni. Si è anche dibattutto su cosa sarebbe dovuto succedere dopo che Ignis si infila l'anello al dito. Secondo gli sviluppatori, il finale alternativo porta con sé una sensazione di rifiuto della realtà;
- Noctis avrebbe dovuto tenere una festa di addio al celibato a Galdin Quay. Date le circostanze in cui si trova il gruppo a inizio gioco, tuttavia, Hajime Tabata decise di scartare tale idea.


Kingdom Hearts III: nuovo trailer, theme song e informazioni dal D23!
scritto da: Zell | in data: 10-02-2018 | 11:50

Come previsto, Disney e Square Enix hanno approfittato del D23 Expo Japan 2018 per tornare a parlare di Kingdom Hearts III e mostrare un nuovo trailer. Quest'ultimo conferma ufficialmente i rumor sulla presenza di un mondo ispirato al film Pixar Monsters & Co., insieme ai personaggi di Mike, Sully e Boo. Il trailer mostra inoltre il ritorno di alcuni volti familiari ai fan della serie: Marluxia e Vanitas.
Nelle fasi di gameplay, vediamo anche il ritorno di Ariel (protagonista de La Sirenetta) sotto forma di Summon, e del Miao Wow, Spirito di Sora in Kingdom Hearts Dream Drop Distance. Nel video compaiono inoltre mondi già visti nei precedenti trailer del gioco, come quello di Toy Story e quello di Rapunzel (con sia la protagonista sia Flynn come alleati).

Intanto, GameSpot ha riportato qualche informazione circa lo stato di avanzamento dei lavori: "Secondo quanto dichiarato da Square Enix, tutti nello studio di Osaka stanno lavorando su Kingdom Hearts III, anche con il coinvolgimento di 100 persone dal suo studio di Tokyo. Lo sviluppo è diviso in tre sezioni: inizio, metà e fine. Ci sono circa tre mondi per sezione, ma Square Enix ha precisato che ciò non significa che in totale i mondi di gioco siano nove. I mondi della sezione iniziale sono completi al 90%, mentre quelli della sezione media lo sono al 60% circa. Square Enix non ha detto a che punto sia la sezione finale, ma Tetsuya Nomura, direttore della serie, ha detto che si tratta di qualcosa che ha sempre voluto fare ed inserire in Kingdom Hearts, fin da quando lavorava su Final Fantasy. È destinata a sorprendere tutti".

Oltre al nuovo trailer, è stato svelato un filmato dedicato alla nuova theme song di Utada Hikaru, intitolata "Chikai" (giuramento) nella sua versione giapponese e "Don't Think Twice" in quella inglese.
Al termine dello stesso video, viene mostrata una breve scena che ha per protagonisti Riku e Topolino nei loro nuovi costumi.

Per finire, Square Enix ha svelato qualche dettaglio sulle sezioni riguardanti i viaggi a bordo della Gummiship. Questa volta, sono state divise in due fasi: una di esplorazione, che è stata descritta come maggiormente "open-world" rispetto al passato, e una di combattimento. I combattimenti saranno molto più vasti e con molti più nemici. Uno dei visitatori del D23 ha confermato la presenza di una funzione "ricerca/esplorazione" e di una funzione "battaglia", e ha inoltre paragonato le sessioni di combattimento a quelle della saga di Star Wars. Per finire, è stato detto che la Gummiship sarà personalizzabile come in passato.

Kingdom Hearts III sarà disponibile entro la fine di quest'anno per PlayStation 4 e Xbox One.


Final Fantasy XV Pocket Edition disponibile dal 9 febbraio
scritto da: Zell | in data: 29-01-2018 | 16:45

La versione tascabile di Final Fantasy XV ha finalmente una data di uscita: Final Fantasy XV Pocket Edition potrà essere scaricato su dispositivi iOS/Android dal prossimo 9 febbraio. Il gioco richiede uno spazio pari a circa 785 MB per il primo capitolo e pari ad almeno 5 GB per il pacchetto completo. Il primo capitolo sarà offerto gratuitamente, il secondo e il terzo costeranno ciascuno 9,99 euro, mentre i capitoli dal terzo al decimo saranno acquistabili al prezzo di 3,99 € ciascuno. Tutti i capitoli saranno disponibili dal giorno del lancio e il giocatore potrà anche scegliere di comprarli tutti per 19,99 €

Google PlayApp Store

Final Fantasy XV Pocket Edition racconta la stessa storia del gioco per console casalinghe con comandi touch ottimizzati per i dispositivi mobili e un'estetica più colorata e fumettosa rispetto al gioco originale. 

Nella versione mobile, Noctis potrà utilizzare un'arma speciale ispirata a una vecchia conoscenza della serie: Kyactus. "Si tratta di un pezzo unico e piuttosto bizzarro - si legge in un comunicato diffuso oggi - che i giocatori potranno usare solo su iPhone e iPad per combattere una serie piuttosto ricca e variegata di nemici". 

Nel frattempo, non si hanno ancora informazioni circa la data d'uscita di Final Fantasy XV: Windows Edition, che comunque dovrebbe collocarsi entro la fine della stagione invernale. 


Final Fantasy VII Remake: concept art e frasi inedite di Aerith
scritto da: Zell | in data: 21-01-2018 | 15:35

Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition - Farewell Story Exhibition aprirà ufficialmente al pubblico il 22 gennaio, tuttavia un paio di giorni fa i giornalisti hanno potuto visitare la mostra in anteprima nel corso di un evento stampa.

    

Non sorprende quindi che sul web abbiano già iniziato a circolare fotografie raffiguranti le tavole e gli oggetti esposti durante l'esposizione, comprese le immagini della collezione "Words Aerith Left Behind", una sezione in cui compaiono anche alcuni concept art dell'attesissimo Final Fantasy VII Remake. Al suo interno, come annunciato precedentemente, è stata ricreata la chiesa del Settore 5 di Midgar, dove è possibile ascoltare alcune frasi di Aerith scritte appositamente per FFVIIR da Kazushige Nojima e recitate dalla doppiatrice Maaya Sakamoto. Le frasi in questione sono riportate in un piccolo pamphlet che è stato distribuito ai giornalisti e di seguito trovate una loro traduzione in italiano:

Non mi piace il cielo. Si è portato via una persona importante per me.

Li stai calpestando! Li stai calpestando?!
Capisco...
Non sei ancora stato lì.

Un nuovo amore può farci dimenticare un vecchio amore.
Così ho sentito dire, ma...
È così?
In qualche modo, mi fa male il cuore.
È normale?

Guarda, questo luogo è un po' misterioso.
Qui i fiori sbocciano tutto l'anno.
Per questo motivo, i cambi di stagione non hanno importanza.
Per questo motivo, i miei sentimenti non cambiano.
Mi preoccupa.

A volte vedo qualcuno con gli stessi occhi.
I tuoi stessi occhi.
Ma svanisce ogni volta.
(Vi conoscete?
Sai dove si trova?)
Dovrei chiedertelo... o dovrei evitare?

So quanto duri siano gli addii.
Mentre questo incontro...
Perché questo incontro mi rende così felice?
Che cattivo che sei.

Un giorno anche questo viaggio finirà.
E anche se allora ti sentirai triste e solo, diciamoci addio con un sorriso sul viso. D'accordo?

Mi arrendo.
Mi arrendo.
Mi preoccupo per te...
Che rabbia!

(Ehi,
sveglia.
È già giorno).

(Per favore, non calpestare i fiori).

(Sei venuto.
Grazie.
Che felicità.
In ogni caso, hai già...)

Ti separerai da me.
E io mi separerò da te.
Ah... Sto salendo.
Anch'io svanirò nel cielo.
Ti vedo...
Stai piangendo...
Per favore, non piangere più.
(Altrimenti) farai sì che piova.

Nonostante sia vietato fotografare la parete contenente le tavole di Final Fantasy VII Remake, alcune fotografie sono inevitabilmente finite in rete e potete vederle di seguito. I concept art sembrano riguardare unicamente location che è possibile visitare nelle prime ore di Final Fantasy VII (la stazione dei treni di Midgar, la casa di Aerith, le fognature sotto la villa di Don Corneo...), ma ovviamente la speranza è che lo sviluppo del remake sia arrivato ben oltre la fuga di Cloud e compagni da Midgar...

    

    

    

Final Fantasy VII Remake è attualmente in sviluppo per PlayStation 4 e ancora non si conosce una data di uscita, nemmeno indicativa.
La Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition resterà aperta dal 22 gennaio al 28 febbraio presso la Mori Art Center Gallery, nel complesso di Roppongi Hills a Tokyo.


    << Indietro Avanti >>    
Powered by CuteNews
Zell's Fantasy ~ Tutto sulla serie Final Fantasy e i titoli Square Enix